NewsEfficienza & RisparmioStakeholder energiaAducEfficienza Energetica

Energia: risparmiare 55 milioni di euro con un dito

    di Primo Mastrantoni

    Risparmiare 55 milioni di euro all’anno di energiaenergia
    Fisicamente parlando, l’energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L’unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
    con un dito della mano? E’ molto semplice basta spegnere il televisore, a fine trasmissionetrasmissione
    Attività di trasporto dell’elettricità sulla rete a partire dai centri di produzione sino ai centri di utilizzo. Il maggiore proprietario della rete di trasmissione nazionale dell’energia elettrica ad alta tensione è Terna.
    , non con il telecomando ma premendo l’apposito bottone posto nel televisore.

    La posizione di stand-by, con la spia luminosa (LED), comporta un assorbimento di 2 watt all’ora, che moltiplicato per 20 (le ore della giornata durante la quale il televisore dovrebbe essere spento) e per 365 giorni all’anno porta ad una cifra di 14.600 wattora, vale a dire 14,6 kilowattora.

    Se i 14,6 kilowattora si moltiplicano per 21 milioni di famiglie, che presumibilmente posseggono un televisore, si ha la cifra di 306 milioni di kilowattora che moltiplicati per il costo medio del kilowattora di 0,18 euro, comprensivo del supplemento quota fissa, dell’imposta erariale, dell’addizionale per gli enti locali, dell’IVA, porta ad una cifra di 55 milioni di sold risparmiati e ottenuti solo spegnendo completamente il televisore. Il calcolo puo’ essere esteso a tutti i “punti luminosi”, hifi, computer, ecc.

    55 milioni di euro in meno che escono dalle tasche delle famiglie italiane e 306 milioni di kilowattora in meno prodotti dalle centrale elettriche. Piu’ soldi e meno inquinamento: con un dito!

    Fonte: ADUC

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button