NewsEnergia & MercatoFossiliNews: Fossili

Energia: Sviluppare tecnologie a bassa CO2 dai combustibili fossili. L’accordo Sotacarbo-NETL

    EnergiaEnergia
    Fisicamente parlando, l’energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L’unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
    sostenibile dai combustibili fossili, l’accordo Sotacarbo-NETL

    Sviluppare sistemi in grado di rendere sostenibile l’impiego dei combustibili fossili producendo energia a basso contenuto di CO2CO2
    Gas inodore, incolore e non infiammabile, la cui molecola è formato da un atomo di carbonio legato a due atomi di ossigeno. È uno dei gas più abbondanti nell’atmosfera, fondamentale nei processi vitali delle piante e degli animali (fotosintesi e respirazione).

    ; i punti chiave dell’accordo Sotacarbo-NETL

    Produzione di energia a basso contenuto di CO2, rendere sostenibile l’impiego di combustibili fosili e brevettare una metodologia per la trasformazione della CO2 in etanoloetanolo
    Termine che indica l’alcol. Esso viene prodotto a partire dalla fermentazione di zuccheri.
    e metanolometanolo
    Composto chimico di formula CH3 -OH, volatile, incolore, facilmente infiammabile e tossico per inalazione, ingestione e contatto con la pelle. Il metanolo può essere impiegato come combustibile, come componente nella formulazione delle benzine o come prodotto intermedio nell’industria chimica.
    . Sono questi i principali punti che caratterizzano l’accordo sottoscritto tra Sotacarbo ed il National Energy Technology Laboratory.

    La società Sotacarbo, partecipata al 50% da Enea e dalla Regione Sardegna, attraverso le parole del proprio Presidente Alessandro Lanza ha espresso grande soddisfazione per l’alleanza con un’istituzione prestigiosa e riconosciuta internazionalmente come il NETL:

    I combustibili fossili saranno ancora utilizzati per diversi decenni, ed al fine di consentire una meno affannosa transizione verso le rinnovabili, è stato individuato come punto necessario quello di sviluppare sistemi e tecnologie a basse emissioni ma ad alti livelli di efficienza. L’approccio che Sotacarbo e NETL adotteranno sarà orientato verso una tecnologia a basse emissioni ed eco friendly.

     

    Orizzontenergia

     

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button