NewsEnergia & MercatoMercato & BolletteFossiliGasStakeholder energiaEni

Eni completa la vendita di Gas Brasiliano Distribuidora a Petrobras Gas

    Il corrispettivo totale della transazione di circa US $ 271 milioni è soggetto a un aggiustamento finale, successivo al trasferimento della partecipazione, sulla base dell’indebitamento finanziario netto e del capitale circolante

     

    San Donato Milanese (Milano), 30 luglio 2011 – Eni ha completato la cessione del 100% della sua partecipazione in Gas Brasiliano Distribuidora SA (“GBD”), società che commercializza e distribuisce gas naturalegas naturale
    Idrocarburo che ha un’origine simile al petrolio, che si forma a partire dalla decomposizione anaerobica (cioè in assenza di ossigeno (O2) di microorganismi, attraverso processi biologici avvenuti nel corso delle ere geologiche. La composizione del gas naturale varia notevolmente a seconda del sito di formazione, ma in genere presenta un’alta percentuale di metano (dal 70 al 95 %), anidride carbonica (CO2CO2
    Gas inodore, incolore e non infiammabile, la cui molecola è formato da un atomo di carbonio legato a due atomi di ossigeno. È uno dei gas più abbondanti nell’atmosfera, fondamentale nei processi vitali delle piante e degli animali (fotosintesi e respirazione).

    ), azoto (N2) e idrogeno solforato (H2S). nello Stato di San Paolo – Brasile, a Petróleo Brasileiro SA (“Petrobras”), attraverso la sua controllata Petrobras Gas SA (“Gaspetro”), dopo aver ricevuto tutte le necessarie approvazioni antitrust e regolatorie.

    Il corrispettivo totale della transazione di circa US $ 271 milioni è soggetto a un aggiustamento finale, successivo al trasferimento della partecipazione, sulla base dell’indebitamento finanziario netto e del capitale circolante. GBD detiene la concessione per le attività di distribuzionedistribuzione
    Attività di trasporto (di elettricità o di gas) agli utilizzatori finali attraverso le reti di distribuzione.
    del gas nella regione nord-ovest dello Stato di San Paolo, area che comprende 375 Comuni, e fornisce i settori industriale, commerciale, residenziale e dei trasporti. La concessione a GBD è stata assegnata nel dicembre 1999, per un periodo di 30 anni, prorogabile per ulteriori 20 anni. Nel corso del 2010, la rete di distribuzione di GBD ha raggiunto i 755 km, fornendo supporto alle vendite di gas per circa 236,5 milioni di metri cubi.

     

    Fonte: ENI, 30/07/2011

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button