NewsRinnovabiliEolico

Eolico, investimento da 800 milioni di euro nella regione di Moldova

    Verrà realizzato a Paltinis, Botosani, comune a nord della Romania, uno dei più grandi investimenti privati del 2012 con capitali stranieri in Romania. Ad ottobre inizieranno i lavori per la realizzazione di un parco eolico, il più grande della regione, con un investimento che arriverà a 800 milioni di euro.

    Verranno costruite infrastrutture e strade per collegare le 59 turbine all’interno del parco, su terreni di proprietà dello stesso sviluppatore del progetto. La potenzapotenza
    Grandezza data dal rapporto tra il lavoro (sviluppato o assorbito) e il tempo impiegato a compierlo. Indica la rapidità con cui una forza compie lavoro. Nel Sistema Internazionale si misura in watt (W).
    totale è di 147.500-177.000 KWKW
    Unità di misura della potenza equivalente a 1.000 Watt.
    .

    Inoltre, è prevista la realizzazione di reti di trasporto dell’energia elettricaenergia elettrica
    Forma di energia ottenibile dalla trasformazione di altre forme di energia primaria (combustibili fossili o rinnovabili) attraverso tecnologie e processi di carattere termodinamico (ovvero che coinvolgono scambi di calore) che avvengono nelle centrali elettriche. La sua qualità principale sta nel fatto che è facilmente trasportabile e direttamente utilizzabile dai consumatori finali. Si misura in Wh (wattora), e corrisponde all’energia prodotta in 1 ora da una macchina che ha una potenza di 1 W.
    , come anche di stazioni di raccolta e di trasformazione.

    Come ha dichiarato il sindaco del comune di Botosani, Costel Romanescu, la nascita di questo parco contribuirà a dare un’immagine migliore della zona e porterà benefici anche di natura economica, garantendo lavoro a circa 300 abitanti locali, i quali verranno inquadrati come personale non qualificato.

    Il nuovo investimento è un’opportunità eccezionale per la regione, e porterà ad un miglioramento generale del benessere, grazie ad un aumento degli introiti che verranno per gli abitanti della zona, derivanti dagli affitti degli appartamenti per i lavoratori stranieri e alle spese che questi ultimi necessariamente effettueranno per vivere.

    Il termine dei lavori e l’apertura del parco eolico di Paltinis sono previsti per il 2014.

    Fonte: Camera di Commercio Italiana per la Romania

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button