NewsEolico

Eolico: La capacità mondiale aumenterà del 60% entro il 2024

Le previsioni del Wood Mackenzie Power and renewables evidenziano come entro i prossimi 5 anni la capacità eolica mondiale aumenterà grazie a Cina e USA.

    Un aumento della capacità eolica del 60% nei prossimi 5 anni è atteso da parte del Wood Mackenzie Power and Renewables, come evidenziato nel rapporto “Global Outlook Power Market Update: Q2 2019“. L’impulso al settore eolico sarà principalmente dovuto ad investimenti e politiche da parte di Cina e Stati Uniti, paesi che saranno i principali fautori di una nuova capacità eolica media annuale di 71 GW dal 2019 al 2023, e di 76 GW dal 2024 al 2028.

    Negli Stati Uniti d’America gli acquirenti intendono capitalizzare il credito di imposta sulla produzione di energia rinnovabile, in un tempo utile prima che il valore pieno dell’incentivo giunga a conclusione nel 2020 per poi diminuire gradualmente negli anni successivi.

    In Cina invece le scadenze fissate dal governo cinese, sia per le installazioni onshore sia offshore, costituiscono un importante propulsore allo sviluppo dell’intero comparto eolico. Nell’onshore gli sviluppatori stanno procedendo celermente alla pianificazione di nuovi progetti per usufruire delle tariffe feed-in, prima che il periodo senza incentivi abbia inizio. Nell’offshore la tendenza è simile, con gli sviluppatori che stanno cercando di capitalizzare gli attuali livelli d’incentivi, che termineranno nel 2021.

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button