NewsRinnovabiliStakeholder energiaGse

FONTI RINNOVABILI, + 11% LA PRODUZIONE NEL 2010

    Il Gse evidenzia l’apporto delle rinnovabili al Bilancio elettrico

     

    Il GSE ha pubblicato sul proprio sito web, nella sezione Statistiche sulle fonti rinnovabilifonti rinnovabili
    Una risorsa è detta rinnovabile se, una volta utilizzata, è in grado di rigenerarsi attraverso un processo naturale in tempistiche paragonabili con le tempistiche di utilizzo da parte dell’uomo. Sono considerate quindi risorse rinnovabili:
    – il sole
    – il vento
    – l’acqua
    – la geotermia
    – le biomasse
    , il Bilancio elettrico italiano del 2010, evidenziando come la quota delle fonti rinnovabili abbia raggiunto nel 2010 il 22,8% della richiesta nazionale. Tale quota, per soddisfare gli obiettivi europei al 2020, dovrà crescere fino araggiungere il 27% circa.

    Le fonti convenzionali continuano a fornire il contributo principale al soddisfacimento della richiesta elettrica (63,8%), seguite dalle rinnovabili (22,8%) e dalle importazioni (13,4%).

    Il documento, inoltre, contiene il dato nazionale e regionale di numerosità, potenzapotenza
    Grandezza data dal rapporto tra il lavoro (sviluppato o assorbito) e il tempo impiegato a compierlo. Indica la rapidità con cui una forza compie lavoro. Nel Sistema Internazionale si misura in watt (W).
    e produzione degli impianti alimentati da fonti rinnovabili. Nel 2010 in Italia gli impianti alimentati da fonti rinnovabili hanno raggiunto circa 160.000 unità, più del doppio dell’anno precedente, con una potenza complessiva di 30,3 GW (+14,2% rispetto al 2009) e una produzione lorda di 77,0 TWh (+11,1%).

     

    Fonte: GSE, 21/09/2011

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button