NewsEnergia & MercatoPolitica EnergeticaFossiliGasPetrolioStakeholder energiaOrizzontenergia.it

Fossili: In Francia non si potranno più estrarre gas e petrolio

    Il ministro francese della transizione ecologica, Nicolas Hulot, ha affermato che la Francia non rilascerà più alcun permesso per la ricerca di petroliopetrolio
    Combustibile di colore da bruno chiaro a nero, costituito essenzialmente da una miscela di idrocarburi. Si è formato per azioni chimiche, fisiche e microbiologiche da resti di microorganismi (alghe, plancton, batteri) che vivevano in ambiente marino addirittura prima della comparsa dei dinosauri sulla terra. I principali composti costituenti del petrolio appartengono alle classi delle paraffine, dei nafteni e degli aromatici, che sono composti organici formati da carbonio e idrogeno e le cui molecole sono disposte secondo legami di varia natura.
    e gas
    sui propri territori nazionali, sia sulla terraferma che in mare. La legge che conterrà le disposizioni annunciate dal ministro verrà votata nei mesi autunnali.  

    Le dichiarazioni di Hulot valicano anche i contenuti espressi dal premier Macron durante la campagna elettorale; il primo ministro francese infatti aveva promesso che sarebbero state bandite le esplorazioni di gas da scisto, provocate dalla discussa pratica del fracking (fratturazione idraulica della roccia). 

    Hulot inoltre ha anticipato che il governo francese sta considerando l’ipotesi di aumentare la tassazione sul diesel

     

    Orizzontenergia

     

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button