NewsFotovoltaico

Fotovoltaico: Il settore italiano è uno dei più convenienti al mondo

Secondo un'analisi di Irena risulta come il fotovoltaico italiano sia il secondo più conveniente al mondo, preceduto solamente dall'India

    Il settore del fotovoltaico italiano è il secondo più conveniente al mondo, secondo solo all’India. I dati sono stati elaborati da Irena che ha presentato il “Renewable Poert Generation Costs in 2018“. A livello globale nel 2018 sono diminuiti i costi Lcoe di tutti gli impianti (avviati nel 2018) che producono energia da FER:

    • Csp -26%;
    • Bioenergie -14%;
    • Fotovoltaico ed eolico onshore -13%;
    • Idroelettrico -12%;
    • Eolico offshore e geotermia -1%.

    Il costo medio ponderato d’installazione per gli impianti fotovoltaici utility-scale nel 2018 è stato di 1.210 dollari/kW, il -13% rispetto al 2017. Tra i paesi del G20 India ed Italia hanno registrato i valori più bassi, rispettivamente 793 dollari/kW 870 dollari/kW, mentre il Canada ha registrato i valori più alti. India ed Italia sono risultati essere anche i paesi con la maggiore riduzione dei costi fotovoltaici utility scale tra il 2010 ed il 2018: il nostro paese ha registrato una riduzione del -78%, mentre l’India dell -80%.

    Per quanto riguarda la riduzione dei costi Lcoe dei grandi impianti fotovoltaici, tra il 2010 ed il 2018, l’Italia è al primo posto avendo registrato il -80%; riguardo questa voce il Giappone presenta invece la minore riduzione con il -62%. A livello globale la riduzione dei costi, osservati tra il 2010 ed il 2018, si è fermata al -77%. Nel 2018 il costo globale è diminuito di 0,085 $/kWh.

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button