NewsFotovoltaico

Fotovoltaico: Quanta efficienza perderanno gli impianti a causa del riscaldamento globale?

Uno studio rivela come l'aumento costante della temperatura globale possa causare una perdita di efficienza degli impianti fotovoltaici.

    L’aumento del riscaldamento globale influisce sull’efficienza delle celle fotovoltaiche; lo rivela uno studio di due ricercatori del MIT (Massachussets Institute of Technology) dal titolo Impact of Global Warming on Silicon PV Energy Yield in 2100, dal quale emerge come venga considerato per ogni grado di aumento della temperatura circa lo 0,45% di energia generata in meno.

    I ricercatori hanno considerato lo scenario IPCC come base delle proprie analisi; questo scenario ipotizza un aumento di emissioni di gas serra al 2040 con un aumento della temperatura pari a +1,8°C entro il 2100.

    L’aumento delle temperature, semplificandone i concetti, comporta una riduzione della tensione a circuito aperto; questa situazione crea difficoltà nella liberazione degli atomi interni alla cella fotovoltaica, riducendone l’efficienza. I ricercatori basandosi sulla riduzione dello 0,45 dell’efficienza per ogni grado in più di temperatura, sono arrivati alla conclusione che nel 2100 la generazione di energia elettrica degli impianti fotovoltaici (al silicio) si ridurrà in media di 15 kWh per ogni kW di picco installato. In determinate aree del pianeta la riduzione potrà toccare anche 50 kWh/kWp.

    I ricercatori confidano comunque nel progresso tecnologico che consentirà di sviluppare materiali in grado di ridurre al minimo le inefficienze.

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button