NewsNucleareStakeholder energiaForum Nucleare Italiano

FUKUSHIMA: I QUATTRO REATTORI DI NUOVO SOTTO CONTROLLO

    È troppo presto per dire che il peggio è alle spalle, ma le notizie che arrivano da Fukushima, in Giappone, sembrano indicare una positiva stabilizzazione dei quattro reattori nucleari della centrale. Dopo le esplosioni che hanno danneggiato le strutture civili esterne dei reattori, e l’incendio (poi spento) che si è sviluppato nella piscina del combustibile esausto del reattore 4, la temperatuura dei quattro reattori, desta minori preoccupazioni perché le barre di combustibile sono stabilmente immesre nell’acqua.

    Anche i livelli della radioattività di Tokyo, che ieri erano cresciuti -anche se non avevano raggiunto livelli pericolosi – sono scesi.

    I tecnici continuano a fare affluire acqua all’interno dei reattori per evitare che si surriscaldino.

    In una conferenza stampa di stamattina il portavoce del governo aveva attribuito l’elevato livello di radioattività nell’area dell’impianto all’incendio che si era sviluppato nella piscina che ospita il combustibile esausto del reattore 4. In seguito quella versione è stata corretta. Il portavoce ha detto che il picco delle radiazioniradiazioni
    Termine generico utilizzato per indicare fenomeni di trasporto dell’energiaenergia
    Fisicamente parlando, l’energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L’unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
    . Le radiazioni sono onde elettromagnetiche che possono essere caratterizzate da una determinata lunghezza d’onda a seconda della sorgente che le genera. La radiazione visibile, per esempio, è costituita da onde elettromagnetiche che percepiamo sotto forma di luce e che associamo a colori diversi. I raggi X, invece, sono radiazioni di minore lunghezza d’onda  emesse da elettroni molto veloci che decelerano bruscamente urtando contro un bersaglio metallico. Sono radiazioni molto penetranti utilizzate in diagnosi medica e in molte altre situazioni in cui occorre “vedere” all’interno di oggetti chiusi.
    rilevate potrebbe essere stato causato da detriti dell’esplosione di lunedì che si sarebbero accumulati nei pressi degli strumenti di misura. Livelli così alti di radioattività (500 millisievert/ora) non sono stati infatti più rilevati.

    Secondo il portavoce del governo, i livelli di radioattività nei pressi dell’impianto sono scesi sotto i 600 microsievert/ora (questo livello corrisponde all’assorbimento, ogni ora, di una dose radioattiva pari a quella assorbita durante una singola radiografia). A Tokyo oggi il livello è sceso da 0,8 microsievert/ora a 0,6 microsievert/ora. Il valore storico medio è 0,03 microsievert/ora.

    Fonte: Forum NucleareNucleare
    Forma di energia derivante dai processi che coinvolgono i nuclei atomici (fissione e fusione).
    Italiano, 15/03/2011 – aggiornamento ore 17:20

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button