NewsAmbienteNucleareStakeholder energiaForum Nucleare Italiano

GIAPPONE: AGENZIA, PERDITA ACQUA RADIOATTIVA DA REATTORE N.1

    26 aprile 2011 – Dopo il caso risolto del reattore n.2, spunta l’ipotesi di perdita di acqua radioattiva dall’ edificio del reattore n.1 della centrale di Fukushima. Lo ha reso noto l’Agenzia nipponica per la sicurezza nuclearenucleare
    Forma di energia derivante dai processi che coinvolgono i nuclei atomici (fissione e fusione).
    (Nisa), secondo cui i robot telecomandati saranno utilizzati per verificare lo stato nella struttura poiche’ il fenomeno potrebbe pregiudicare i lavori di raffreddamento del contenitore primario del reattore, nell’ambito degli sforzi per la stabilizzazione. “Stiamo attualmente esaminando i dati, ma pensiamo che ci sia in qualche misura fuoriuscita di acqua“, ha spiegato in conferenza stampa il portavoce dell’Agenzia, Hidehiko Nishiyama. I rischi di contaminazione, infatti, potrebbero diventare un pericolo per le operazioni di iniezione di azotoazoto
    Elemento chimico costituente il 78% dell’aria in volume. L’uso commerciale più diffuso dell’azoto è nella produzione di ammoniaca, sostanza costituente dei fertilizzanti. L’azoto liquido è impiegato anche come refrigerante per il trasporto di alimenti.
    nel contenitore che mirano a disinnescare le esplosioni di idrogenoidrogeno
    Primo elemento della tavola periodica, presente sulla Terra in forma combinata, soprattutto nell’acqua e nei composti organici. Esso è costituito da 3 isotopi: prozio (cioè l’idrogeno propriamente detto) per più del 99.9 %, il deuterio e il trizio. La forma molecolare dell’idrogeno (H2) dà origine ad un gas inodore, incolore, altamente infiammabile e molto più leggero dell’aria (ecco perché lo si trova in bassissime concentrazioni in atmosfera).
    .

    Fonte: Forum Nucleare Italiano, 26/04/2011

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button