NewsRinnovabiliEolicoStakeholder energiaAper

GLOBAL WIND DAY: VENERDÌ 15 GIUGNO E’ LA GIORNATA DEL VENTO

    Milano, 14 giugno  2012 – Oltre 200 eventi in almeno 40 paesi: questo il bilancio delle attività previste per il Global Wind Day, cui parteciperanno migliaia di persone in tutto il mondo, mentre i grandi della terra si preparano per il Summit di Rio +20, durante il quale saranno definiti i nuovi obiettivi rinnovabili al 2030.

    Attualmente l’energia eolicaenergia eolica
    Energia ricavata dal vento in virtù della velocità con cui soffia. Questa forma di energia viene prodotta grazie a macchine eoliche (dette anche aerogeneratori) che convertono l’energia cinetica del vento in energia meccanica di rotazione, e, successivamente, in energia elettrica utilizzabile per differenti scopi.
    è diffusa in più di 75 paesi nel mondo e ben 21 di essi possono vantare oltre 1.000 MW installati; con il giusto supporto la produzione di energiaenergia
    Fisicamente parlando, l’energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L’unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
    eolica potrebbe raddoppiare già nel 2015, arrivando a fornire il 9 – 12% della richiesta globale di elettricità entro la fine della decade. In termini di riduzioni di emissioni nocive, questo significherebbe una riduzione di 1, 5 miliardi di tonnellate all’anno.

    Perché l’energia eolica e le altre rinnovabili possano raggiungere il loro pieno potenziale è tuttavia fondamentale che i Governi agiscano. Quando i leader politici si incontreranno settimana prossima a Rio avranno l’opportunità di avviare un nuovo corso per un futuro all’insegna dell’energia sostenibile.

    Lo stesso Ban Ki-moon, segretario generale delle Nazioni Unite, con la sua iniziativa Sustainable Energy for All sta lavorando perché sia garantito un accesso universale all’energia e l’efficienza energeticaefficienza energetica
    Con questi termini si intendono i miglioramenti che si possono apportare alla tecnologia per produrre gli stessi beni e servizi utilizzando meno energia, con conseguente riduzione dell’ impatto ambientale e dei costi associati.
    e le rinnovabili possano raddoppiare la loro quota al 2030.

    Kandeh K. Yumkella, direttore generale dell’UNIDO (United Nations Industrial Development Organization), e leader del Segretariato Generale dell’iniziativa ha detto: “Dobbiamo raddoppiare la quota di energie rinnovabilienergie rinnovabili
    Una risorsa è detta rinnovabile se, una volta utilizzata, è in grado di rigenerarsi attraverso un processo naturale in tempistiche paragonabili con le tempistiche di utilizzo da parte dell’uomo. Sono considerate quindi risorse rinnovabili:
    – il sole
    – il vento
    – l’acqua
    – la geotermia
    – le biomasse
    nel mix energetico mondiale al 2030 e questo non può essere raggiunto senza il contributo dell’energia eolica. Il ‘Global Wind Day’ del 15 giugno gioca un ruolo fondamentale in questo contesto perché stimola e sensibilizza i politici di tutto il mondo perché supportino lo sviluppo dell’energia dal vento
    ”.

    Per conoscere gli eventi organizzati o ricevere maggiori informazioni, visita il sito http://www.globalwindday.org/

    Fonte: APER, 14/06/2012

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button