Decreto Bersani

    Decreto legislativo n. 79 del 16 marzo 1999, recepimento italiano della direttiva Comunitaria 96/92/CE, in cui vengono stabilite le norme che regolamentano la liberalizzazione del mercato elettricomercato elettrico
    Mercato dove si effettua l’acquisto e la vendita di energia elettrica attarverso un sistema di contratti bilaterali o attraverso la borsa elettrica. Il prezzo viene determinato dall’incontro tra la domanda e l’offerta di energia elettrica da parte dei vari operatori che vi partecipano.
    . In sintesi, l’ordinamento sancisce che le attività di produzione, importazione, vendita e acquisto di energia elettricaenergia elettrica
    Forma di energia ottenibile dalla trasformazione di altre forme di energia primaria (combustibili fossili o rinnovabili) attraverso tecnologie e processi di carattere termodinamico (ovvero che coinvolgono scambi di calore) che avvengono nelle centrali elettriche. La sua qualità principale sta nel fatto che è facilmente trasportabile e direttamente utilizzabile dai consumatori finali. Si misura in Wh (wattora), e corrisponde all’energia prodotta in 1 ora da una macchina che ha una potenza di 1 W.
    sono attività libere, avviando in questo modo le basi di un mercato in cui a fronte di una domanda “libera di scegliere” c’è un’offerta concorrenziale da parte degli operatori elettrici.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button