NewsAmbienteStakeholder energiaTerna

Il valore economico dell’ecologia

    La salvaguardia ambientale è monetizzabile

     

    Difendere l’ambiente è economicamente vantaggioso e il guadagno ottenuto si può quantificare nero su bianco. I conti in tasca all’ecosistemaecosistema
    È l’insieme di tutti gli organismi viventi (animali e vegetali) presenti in un determinato ambiente e delle relazioni che intercorrono tra di loro e tra essi e il sistema fisico circostante.
    hanno cominciato a farli le Università di Stanford e Minnesota negli Stati Uniti. In collaborazione con il WWFWWF
    Organizzazione che promuove la tutela e la conservazione della natura attraverso la preservazione della diversità biologica a livello di geni, specie ed ecosistemi. Il WWF sostiene numerose iniziative a favore della sostenibilità ambientale, contro l’inquinamento e l’uso irrazionale dell’energia e delle risorse, coinvolgendo l’opinione pubblica e volontari di tutto il mondo.
    stanno mettendo a punto un sistema per valutare in termini di profitto le politiche verdi. Il progetto si chiama Natural Capital Project (NatCap) ed è stato avviato nel 2006.

    L’anima di questo progetto – scrive Cristina Nadotti su Repubblica – è Gretchen Daily, una biologa di Stanford emigrata negli Stati Uniti dall’allora Germania dell’Est, dove ha toccato con mano i disastri ambientali degli anni dell’industrializzazione ad ogni costo. L’impegno della Daily parte dal Costarica dove dal 1991 conduce, insieme al governo locale, un progetto per difendere la foresta pluviale. I proprietari terrieri che rinunciano all’abbattimento degli alberi ricevono un finanziamento. Il confronto tra le aree disboscate e quelle rimaste intatte “ha consentito a Daily e al Costarica di verificare i benefici venuti all’economia locale in termini di protezione dalle inondazioni, impollinazione dei raccolti e qualità dell’aria”. Tutto ciò si può quantificare proprio come si fa con un servizio pubblico.

    Fino a oggi – ha dichiarato al New York Times la biologa – una foresta è valutata in termini di quantità di legname o cellulosa, cioè si calcola quanto si può guadagnare abbattendola. Ma esiste un valore economico anche nel lasciarla intatta insieme al suo ecosistema ed è quel valore che vogliamo quantificare”.

    Per calcolare il valore economico di un ecosistema sono necessari degli strumenti specifici. Uno di questi è il software InVest (Integrated Valuation of Ecosystem Services and Trade-off), realizzato da NatCap, capace di individuare e valutare i vantaggi economici della difesa ambientale. Una foresta di mangrovie, ad esempio, produce profitto perché previene le inondazioni.

    InVest sarà messo alla prova in Cina. Dopo le alluvioni causate dalla deforestazione, Pechino è tornata sui suoi passi e ha deciso di investire 100 milioni di dollari per ritrasformare i terreni agricoli in foreste. Il software calcolerà i benefici economici ottenuti grazie a un ambiente più salubre e amico dell’uomo.

     

    Fonte: Terna WebMagazine, 30/09/2011

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *