NewsAmbienteStakeholder energiaLegambiente

Ilva, ministri Clini e Passera evitano ricorso contro toghe e annunciano provvedimenti in linea con Ue

    Legambiente: “Positiva la rinuncia allo scontro con la magistratura. Apprezziamo gli intenti dichiarati ma aspettiamo gli atti concreti”
     
    “Condividiamo e apprezziamo le dichiarazioni d’intenti espresse dai ministri Clini e Passera sull’ammodernamento degli impianti dell’Ilva e le linee entro cui il governo sembra volersi muovere, sia sul rilascio di una nuova Aia in tempi molto rapidi, che sulla strategia d’intervento dentro il nuovo quadro normativo europeo. Ci rincuora anche che il governo abbia dichiarato piena collaborazione con la magistratura e di voler rinunciare allo scontro con i magistrati tarantini. Adesso ci aspettiamo che alle parole seguano i fatti, auspicando che la concessione della nuova Autorizzazione ambientale si distingua per rigore e certezza sui tempi d’intervento. Non faremo mancare il nostro contributo anche per i prossimi lavori della commissione ministeriale come già fatto nel recente passato quando abbiamo inviato al ministro dell’Ambiente ventisei proposte di modifica della precedente Aia ”.

    In una nota il vicepresidente di Legambiente Stefano Ciafani, commenta gli esisti dell’incontro incontro straordinario oggi a Taranto tra i ministri dell’Ambiente Corrado Clini, dello Sviluppo Economico Corrado Passera, Azienda e Enti locali.

    Fonte: Legambiente

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button