NewsEfficienza & RisparmioRinnovabiliSolareSolare TermicoStakeholder energiaOrizzontenergia.itEfficienza Energetica

In arrivo il nuovo Conto Energia per il solare termico ed il nuovo piano per promuovere l’efficienza energetica

    Un’estate ricca di novità per il settore delle rinnovabili italiane: in attuazione a quanto disposto dal D.Lgs. Rinnovabili, sono infatti in arrivo nuovi strumenti in tema di sostegno alle fonti energetiche alternative.

     

    Ad annunciarlo è il sottosegretario allo Sviluppo Economico – Stefano Saglia durante un seminario svoltosi all’Università Bocconi di Milano.

    La duplice mossa del Governo riguarderà da un lato l’istituzione di un nuovo Conto EnergiaConto Energia
    Il Conto Energia è una forma di incentivazione statale a sostegno della produzione di energia elettrica da impianti fotovoltaici.
    Entrato in vigore con il Decreto Ministeriale del 19 Febbraio 2007, consiste nell’attribuzione di una tariffa incentivante, proporzionale all’energia prodotta, in base alla tipologia di impianto (non integrato architettonicamente, parzialmente integrato, integrato). Le tariffe vengono corrisposte per un periodo di 20 anni a partire dalla data di entrata in esercizio dell’impianto e rimangono costanti per l’intero periodo.
    per concretizzare al meglio le ampie potenzialità del solare termico
    , che come emerge dalle stime ufficiali, nell’arco di un decennio, crescerà da 3,2 a 10,4 Mtep.

    Dall’altro lato è previsto invece un decreto attuativo nel campo dell’efficienza energeticaefficienza energetica
    Con questi termini si intendono i miglioramenti che si possono apportare alla tecnologia per produrre gli stessi beni e servizi utilizzando meno energia, con conseguente riduzione dell’ impatto ambientale e dei costi associati.
    , per il quale il Governo prevede di istituire nuove forme di incentivazione da affiancare agli attuali sistemi vigenti: certificati bianchi e detrazioni irpef del 55%.

    Il sottosegretario Saglia, durante il seminario, ha infatti parlato di un mix di strumenti da applicare congiuntamente per raggiungere gli ambiziosi obiettivi energetici fissati al 2020.

    Un mix, i cui obiettivi riguarderanno: «promozione della cogenerazionecogenerazione
    Processo di produzione congiunta di energia elettrica e calore utile, in cascata, che può essere impiegato per scopi industriali (calore di processo) o per il teleriscaldamento. La cogenerazione comporta un sensibile risparmio di energia primaria rispetto alla produzione separata di elettricità a calore.
    diffusa e dell’autoproduzione di energiaenergia
    Fisicamente parlando, l’energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L’unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
    per le piccole e medie imprese, rafforzamento del meccanismo dei titoli di efficienza energetica, promozione di nuova edilizia a rilevante risparmio energeticorisparmio energetico
    Con questo termine si intendono tutte le iniziative intraprese per ridurre i consumi di energia, sia in termini di energia primaria sia in termini di energia elettrica, adottando stili di vita e modelli di consumo improntati ad un utilizzo più responsabile delle risorse.
    e riqualificazione energetica degli edifici esistenti, promozione di prodotti nuovi altamente efficienti»
    .

     

    Orizzontenergia.com, 04/07/2011

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button