NewsAmbienteCambiamenti ClimaticiMobilitàMobilità SostenibileStakeholder energiaUnione Europea

La Commissione mette a disposizione 244 milioni di euro per 183 nuovi progetti ambientali

    Bruxelles, 19 luglio. Oggi la Commissione europea ha approvato il finanziamento di 183 nuovi progetti nel quadro del programma LIFE+, il fondo per l’ambiente dell’Unione europea. I progetti coinvolgono tutti gli Stati membri dell’UE e trattano tematiche inerenti alla tutela della natura, ai cambiamenti climatici, alle tecnologie pulite, alle politiche ambientali, nonché all’informazione e alla comunicazione in materia di ambiente. L’investimento complessivo è pari a 530 milioni di euro, di cui 244 milioni saranno coperti dal contributo dell’UE.

     

    Janez PotoÄ?nik, commissario responsabile per l’Ambiente, ha dichiarato: “Il programma LIFE+ conferma il sostegno finanziario a progetti innovativi e di grande qualità che presentano un importante valore aggiunto per l’UE. I progetti in questione non soltanto contribuiranno in maniera significativa alla conservazione della natura e ad un miglioramento dell’ambiente, comprese le iniziative per contrastare i cambiamenti climatici, ma aiuteranno a sensibilizzare maggiormente i cittadini europei sulle sfide ambientali fondamentali che siamo chiamati ad affrontare, ad esempio svincolare la crescita dallo sfruttamento delle risorse”.

    Nel quadro dell’ultimo invito a presentare proposte, concluso nel settembre 2010, sono state presentate 748 richieste, di cui 183 sono state selezionate per un cofinanziamento nell’ambito delle tre componenti del programma, ossia LIFE+ Natura e biodiversità, LIFE+ Politica e governance ambientali e LIFE+ Informazione e comunicazione. Tra i progetti scelti, 55 hanno natura transnazionale.

    I progetti LIFE+ Natura e biodiversità migliorano lo stato di conservazione delle specie e degli habitathabitat
    Termine generico indicante l’ambiente naturale che permette la nascita e lo sviluppo di esseri viventi, animali o vegetali.
    in pericolo
    . Tra le 203 proposte, la Commissione ha scelto 64 progetti da cofinanziare, presentati da partenariati tra organismi di conservazione, enti governativi e altri soggetti. Tali progetti, realizzati in 18 Stati membri, comportano un investimento complessivo di 223 milioni di euro, che l’UE sosterrà con contributi pari a circa 125 milioni di euro. La maggior parte dei progetti (55) riguarda la categoria Natura e contribuisce all’attuazione delle direttive sugli uccelli e/o sugli habitat e alla realizzazione della rete Natura 2000. Altri nove sono incentrati sul tema della biodiversità, una nuova categoria di LIFE+ per progetti pilota che affrontano temi più ampi connessi alla biodiversità.

    Ai progetti sulla biodiversità saranno destinati complessivamente 18,3 milioni di euro.

    I progetti LIFE+ Politica e governance ambientali sono progetti pilota che contribuiscono allo sviluppo di strategie politiche, tecnologie, metodi e strumenti innovativi. Tra le 399 proposte pervenute, la Commissione ha selezionato 104 progetti promossi da numerose organizzazioni del settore pubblico e privato. I progetti scelti, provenienti da 18 Stati membri, rappresentano un investimento complessivo di 286 milioni di euro, cui l’UE contribuirà con circa 109 milioni di euro. La quota più cospicua del finanziamento dell’UE è destinata a progetti realizzati in tema di rifiuti e risorse naturali (circa 143 milioni di euro per 51 progetti).

    La Commissione sosterrà con oltre 16 milioni di euro 14 progetti sui cambiamenti climatici che richiedono un investimento totale di 40 milioni di euro. Inoltre, 12 progetti che trattano altri temi eserciteranno anche un impatto indiretto sulle emissioni di gas a effetto serraeffetto serra
    Fenomeno fisico per cui alcuni gas contenuti nell’atmosfera (anidride carbonica, vapore acqueo, metano, ecc..) intrappolano il calore proveniente dal sole facendo in modo che la temperatura media sulla Terra permetta la vita delle varie specie. Il meccanismo è simile a quello che avviene in una serra, da cui il nome. Tuttavia l’aumento e, dunque, la situazione di squilibrio della concentrazione di tali gas è causa di un eccessivo riscaldamento della superficie del pianeta con conseguenze anche pesanti sugli ecosistemi, su scala globale.
    . Gli stessi sono messi in evidenza nell’elenco dei progetti allegato al presente comunicato stampa.

    Le risorse idriche sono un’ulteriore area d’interesse, che vanta nove progetti selezionati. I rimanenti 30 progetti vertono su una molteplicità di temi tra cui l’aria, le sostanze chimiche, l’ambiente e la sanità, le foreste, l’innovazione, l’inquinamento acustico, la protezione del suolo, gli approcci strategici e l’ambiente urbano.

    I progetti LIFE+ Informazione e comunicazione divulgano informazioni e mettono in rilievo le questioni ambientali, oltre a promuovere la formazione e la sensibilizzazione sulla prevenzione degli incendi boschivi. Tra le 146 proposte pervenute, la Commissione ha scelto 15 progetti presentati da una serie di organizzazioni del settore pubblico e privato che si occupano di natura e/o ambiente, approfondendo argomenti come la biodiversità, i cambiamenti climatici, i rifiuti e le risorse idriche. I progetti in questione, coordinati in 8 diversi Stati membri, rappresentano un investimento globale di 20,4 milioni di euro, al quale l’UE contribuirà con circa 10,1 milioni di euro. La Commissione è lieta di constatare un aumento importante dei fondi dedicati alla componente LIFE+ Informazione e comunicazione. 7 dei 15 progetti si occupano di una maggiore sensibilizzazione sulla natura e la biodiversità, mentre 8 di essi si concentrano su altri aspetti ambientali.

    Contesto

    LIFE+ è lo strumento finanziario europeo dedicato all’ambiente con un budget pari a 2,143 miliardi di euro per il periodo 2007-2013. La Commissione pubblica ogni anno un invito a presentare proposte di progetti LIFE+.

    Ulteriori informazioni

    In allegato è riportato un compendio di tutti i nuovi progetti finanziati nell’ambito di LIFE+, suddiviso per paese:

    http://ec.europa.eu/environment/life/news/press/index.htm#annexes2010

    Per conoscere in dettaglio i singoli progetti Natura e biodiversità, si prega di consultare il seguente link:

    http://ec.europa.eu/environment/life/publications/lifepublications/compilations/documents/natcompilation10.pdf

    I dettagli sui singoli progetti Politica e governance ambientali sono reperibili al seguente indirizzo:

    http://ec.europa.eu/environment/life/publications/lifepublications/compilations/documents/envcompilation10.pdf

    Per informazioni approfondite sui singoli progetti Informazione e comunicazione, si rimanda al sito:

    http://ec.europa.eu/environment/life/publications/lifepublications/compilations/documents/infcompilation10.pdf

    Per qualsiasi informazione su LIFE+, vedasi:

    http://ec.europa.eu/life

    È inoltre possibile contattare le autorità nazionali competenti al seguente indirizzo:

    http://ec.europa.eu/environment/life/contact/nationalcontact/index.htm

     

    Comunicato Stampa IP/11/902 Unione Europea, 19/07/2011

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button