NewsEnergia & MercatoMercato & BolletteStakeholder energiaE.on

Lancia le nuove offerte “E.ON RisparmioPremiato” luce e gas

    Obiettivo: 2 milioni di clienti al 2015
    Risparmio di energiaenergia
    Fisicamente parlando, l’energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L’unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
    e risparmio in bolletta all’unisono: 10% di sconto per i clienti che riducono i consumi di energia elettricaenergia elettrica
    Forma di energia ottenibile dalla trasformazione di altre forme di energia primaria (combustibili fossili o rinnovabili) attraverso tecnologie e processi di carattere termodinamico (ovvero che coinvolgono scambi di calore) che avvengono nelle centrali elettriche. La sua qualità principale sta nel fatto che è facilmente trasportabile e direttamente utilizzabile dai consumatori finali. Si misura in Wh (wattora), e corrisponde all’energia prodotta in 1 ora da una macchina che ha una potenza di 1 W.
    o acquistano una caldaiacaldaia
    Dispositivo in cui l’energia chimica posseduta da un combustibile viene trasformata in calore attraverso un processo di combustione. Il calore ottenuto generalmente assolve compiti di riscaldamento oppure viene impiegato per produrre vapore (in questo caso si parla di generatore di vapore).
    ad alta efficienza.

    E.ON presenta al Museo Peggy Guggenheim Collection di Venezia due nuovi prodotti: “E.ON RisparmioPremiato Luce” ed “E.ON RisparmioPremiato Gas”. Entrambe le offerte premiano con il 10% di sconto[1] i consumatori virtuosi in termini di efficienza energeticaefficienza energetica
    Con questi termini si intendono i miglioramenti che si possono apportare alla tecnologia per produrre gli stessi beni e servizi utilizzando meno energia, con conseguente riduzione dell’ impatto ambientale e dei costi associati.
    .

    Nel dettaglio “E.ON RisparmioPremiato Luce” offre una fornitura di energia elettrica da fonti rinnovabilifonti rinnovabili
    Una risorsa è detta rinnovabile se, una volta utilizzata, è in grado di rigenerarsi attraverso un processo naturale in tempistiche paragonabili con le tempistiche di utilizzo da parte dell’uomo. Sono considerate quindi risorse rinnovabili:
    – il sole
    – il vento
    – l’acqua
    – la geotermia
    – le biomasse
    , attestata attraverso il sistema di certificazione “R.E.C.S.”- Renewable Energy Certificate System, a prezzo bloccato per 24 mesi. Il cliente che riduce il consumo di energia di almeno il 10% rispetto al primo anno ottiene uno sconto del 10% sulla prima bolletta utile, calcolato sulla Componente Energia[2], del secondo anno.

    Scegliendo “E.ON RisparmioPremiato Gas” si ottiene uno sconto del 10% sulla Componente Gas[3], calcolato sui consumi del secondo anno, acquistando una Soluzione Energetica Domotecnica entro il primo anno di fornitura. La Soluzione Energetica – servizio offerto da Domotecnica, Franchising termoidraulico con oltre 1.000 aziende installatrici di impianti a risparmio energeticorisparmio energetico
    Con questo termine si intendono tutte le iniziative intraprese per ridurre i consumi di energia, sia in termini di energia primaria sia in termini di energia elettrica, adottando stili di vita e modelli di consumo improntati ad un utilizzo più responsabile delle risorse.
    – consiste nella sostituzione della caldaia con un impianto ad alta efficienza che permette una riduzione dei consumi gas anche del 30%[4]. Ai vantaggi del risparmio economico ed energetico si aggiungono quelli della detrazione fiscale del 55%, detraibile sul nuovo impianto, valida fino al 31 dicembre 2010.

    “L’obiettivo è raggiungere 2 milioni di clienti entro il 2015” sottolinea Luca Dal Fabbro, Amministratore Delegato di E.ON Italia, “puntando sull’efficienza energetica e sulla riduzione dei consumi”.

    Con queste offerte E.ON premia, infatti, concretamente gli atteggiamenti di consumo efficiente dei propri clienti, incoraggiandoli verso un uso consapevole e responsabile dell’energia. E’ disponibile, infatti, sul sito www.eon-energia.com il “Check-up E.ON Energia” uno strumento interattivo che propone all’utenteutente
    Soggetto che consuma elettricità o gas.
    una scheda personalizzata sulle abitudini di consumo e dei suggerimenti per risparmiare in bolletta e ridurre le emissioni di CO2CO2
    Gas inodore, incolore e non infiammabile, la cui molecola è formato da un atomo di carbonio legato a due atomi di ossigeno. È uno dei gas più abbondanti nell’atmosfera, fondamentale nei processi vitali delle piante e degli animali (fotosintesi e respirazione).

    .

    L’evento di presentazione dei nuovi prodotti E.ON Risparmio Premiato Luce e Gas a Venezia è organizzato in collaborazione con Radio Italia.

    L’offerta è disponibile presso gli sportelli E.ON presenti sul territorio, attraverso le agenzie affiliate, contattando il numero verde 800 999 777, collegandosi al sito web o visitando, fino al 4 dicembre, gli stand E.ON presenti in alcuni centri commerciali delle province di Milano, Lecco, Como, Pavia, Mantova, Verona, Venezia e Treviso.

    E.ON è tra i più grandi gruppi energetici al mondo a capitale interamente privato, con oltre 88mila dipendenti, in 30 paesi. Nato nel 2000 dalla fusione di Veba e Viag, oggi E.ON può contare su 30 milioni di clienti e su un fatturato di circa 81,8 miliardi di Euro nel 2009. In Italia, E.ON si posiziona tra gli operatori leader nel mercato dell’energiamercato dell’energia
    Uno dei 2 mercati su cui si basa la Borsa elettrica italiana. Esso è organizzato secondo un Mercato del Giorno Prima (MGP) ed un Mercato di Aggiustamento (MA).
    e del gas, con una presenza integrata lungo l’intera catena del valore.

    ————————-

    [1] Lo sconto sarà erogato in un’unica soluzione sulla prima bolletta utile, decorsi 24 mesi di fornitura e non potrà essere riconosciuto parzialmente in caso di disdetta, risoluzione del contratto per morosità del cliente, cambio offerta antecedenti detto periodo o nel caso in cui al termine dei 24 mesi le forniture non siano più attive a nome del medesimo cliente e ai medesimi indirizzi di fornitura. [2] La Componente Energia rappresenta, al netto delle imposte, il 65% circa della spesa complessiva della bolletta per una famiglia tipo con consumi annui pari a 2.700 kWhkWh
    Unità di misura dell’energia elettrica equivalente a 1.000 Wh (wattora), ovvero 1.000 W forniti o richiesti in un’ora.
    (3 kWkW
    Unità di misura della potenza equivalente a 1.000 Watt.
    di potenzapotenza
    Grandezza data dal rapporto tra il lavoro (sviluppato o assorbito) e il tempo impiegato a compierlo. Indica la rapidità con cui una forza compie lavoro. Nel Sistema Internazionale si misura in watt (W).
    impegnata) nell’abitazione di residenza. Rappresenta invece il 53% circa della spesa complessiva per un’azienda tipo con consumi annui pari a 10.000 kWh (10 kW di potenza impegnata). Le altre componenti che concorrono a definire il prezzo finale complessivo, ovvero costi di trasporto, gli oneri di sistema, le imposte, sono variabili secondo quanto definito dalle Autorità competenti (AEEG, Ministero delle Finanze) [3] La Componente Gas (CCI) rappresenta, al netto degli oneri fiscali, il 52% circa della spesa complessiva per una famiglia tipo con un consumo di 1.400 mc/anno. Le altre componenti che concorrono a definire il prezzo finale complessivo del gas, ovvero i costi di distribuzionedistribuzione
    Attività di trasporto (di elettricità o di gas) agli utilizzatori finali attraverso le reti di distribuzione.
    , trasporto, stoccaggiostoccaggio
    Attività di raccolta e deposito di una determinata risorsa. 
    , gli altri oneri di sistema e le imposte, sono variabili secondo quanto definito dalle Autorità competenti (AEEG, Ministero delle Finanze). La sottoscrizione dell’offerta di gas naturalegas naturale
    Idrocarburo che ha un’origine simile al petrolio, che si forma a partire dalla decomposizione anaerobica (cioè in assenza di ossigeno (O2) di microorganismi, attraverso processi biologici avvenuti nel corso delle ere geologiche. La composizione del gas naturale varia notevolmente a seconda del sito di formazione, ma in genere presenta un’alta percentuale di metano (dal 70 al 95 %), anidride carbonica (CO2), azoto (N2) e idrogeno solforato (H2S).
    è soggetta a limitazioni territoriali. [4] Calcolato sul consumo di una famiglia tipo di 1.400 mc/anno.

    Comunicato stampa E.On del 30/09/2010

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button