Comitato Scientifico

Marco Pigni

    Membro gruppo Sistemi di Accumulo, microgrid e GD ANIE Energia.

     

     

    Marco Pigni è nato nel 1966 a Legnano (MI), abita a Como.

    Sposato con Laura, ha 1 figlia (Denise).

    Si è laureato in Ingegneria Elettronica nel 1996 presso il Politecnico di Milano, dove ha anche conseguito l’abilitazione all’ esercizio della professione di ingegnere nel medesimo anno.

    Vanta una lunga esperienza professionale in ambito della consulenza alle PMI ed in ambito associativo, iniziata in Confartigianato nel dicembre 1998 come rappresentante degli interessi del settore meccanico e chimico-plastico a Varese e proseguita poi dal 2001 nella Confederazione Generale Italiana dell’Artigianato e delle PMI (Confartigianato) come responsabile del Settore EnergiaEnergia
    Fisicamente parlando, l’energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L’unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
    e Utilities.

    Tra il settembre del 2007 e il febbraio del 2013 ha ricoperto la carica di Direttore Generale di APER (Associazione Produttori di Energia da Fonti RinnovabiliFonti Rinnovabili
    Una risorsa è detta rinnovabile se, una volta utilizzata, è in grado di rigenerarsi attraverso un processo naturale in tempistiche paragonabili con le tempistiche di utilizzo da parte dell’uomo. Sono considerate quindi risorse rinnovabili:
    – il sole
    – il vento
    – l’acqua
    – la geotermia
    – le biomasse
    –  ora assoRinnovabili, la principale associazione nazionale di settore).

    Dal gennaio 2013 è socio fondatore di PILA sas, società di consulenza strategica per lo sviluppo dell’innovazione nella white e green economy, con sede a Como.

    Da marzo 2013 è Senior Advisor per gli affari regolatori di FIAMM Energy StorageEnergy Storage
    Immagazzinamento dell’energia (o stoccaggio dell’energia), consiste in una serie di tecniche e processi che permettono di concentrare su supporti diversi, differenti forme di energia per essere utilizzate successivamente. Un dispositivo che accumula energia è chiamato talvolta accumulatore. Tutte le forme di energia sono energie potenziali oppure energie cinetiche. I sistemi di stoccaggio in uso commerciale oggi possono essere classificabili in meccanici, elettrici, chimici, biologici, termici e nucleari. Lo stoccaggio di energia, come processo naturale, non è un tecnica o processo di recentissima scoperta. Finora, lo stoccaggio da impianti idroelettrici con pompaggio dell’acqua era sembrata l’unica via percorribile per l’immagazzinamento di grandi quantità di energia, ma gli sviluppi recenti nelle tecnologie degli accumulatori hanno aperto la strada a soluzioni come le batterie ad accumulo che consentono l’integrazione efficiente della energia da fonti rinnovabili generata intermittentemente.

    Solution SPA, che dall’agosto 2016 ha assunto la nuova denominazione FZSONICK SPA (società del gruppo FIAMM specializzata nella progettazione, realizzazione, vendita e O&M di sistemi dia accumulo a batteria  per varie applicazioni: utilityutility
    Azienda che si occupa della forniutura di beni o servizi di pubblica utilità come ad esempio energia elettrica, gas e acqua.
    scale, micro smart gridsmart grid
    Trattasi di una rete di informazione che affianca la rete di distribuzione elettrica e gestisce la rete elettrica in maniera “intelligente” sotto vari aspetti o funzionalità ovvero in maniera efficiente per la distribuzione di energia elettrica evitando sprechi energetici, sovraccarichi e cadute di tensione elettrica. Ciò avviene attraverso un sistema fortemente ottimizzato per il trasporto e diffusione della stessa, dove gli eventuali surplus di energia di alcune zone vengono redistribuiti, in modo dinamico ed in tempo reale, in altre aree oppure regolando costantemente il dispacciamento tra centrali di autoproduzione elettrica da fonti rinnovabili della rete di distribuzione (generazione distribuita) con le centrali elettriche della rete di trasmissione (produzione centralizzata).
    ,   PMI e per il settore residenziale, RESS).

    Pigni è inoltre autore di numerose pubblicazioni, articoli tecnici e docenze in ambito energetico-ambientale.

    E’ stato membro del Forum Energia & Trasporti della Commissione Europea,  del CdA di Agesp Holding – Busto Arsizio, del CdA di ACCAM SpA, del Comitato scientifico della Fiera  Ecomondo di Rimini  e del portale OrizzontiEnergia.it.

    Attualmente è  membro  del gruppo sistemi di accumulo, del gruppo smart grid e del gruppo microgrid e GD di ANIE Energia (in rappresentanza di FZSONICK), del Gruppo Building di ANIE CSI,  del comitato di esperti della Fondazione Energy Lab di Milano.

     

    Contributi di Marco Pigni per Orizzontenergia:

    Membro gruppo Sistemi di Accumulo, microgrid e GD
    ANIE Energia

    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button