NewsEnergia & MercatoFossiliGasStakeholder energiaGme

Mercato del Gas, esiti mese di Novembre

    A novembre i consumi di gas naturalegas naturale
    Idrocarburo che ha un’origine simile al petrolio, che si forma a partire dalla decomposizione anaerobica (cioè in assenza di ossigeno (O2) di microorganismi, attraverso processi biologici avvenuti nel corso delle ere geologiche. La composizione del gas naturale varia notevolmente a seconda del sito di formazione, ma in genere presenta un’alta percentuale di metano (dal 70 al 95 %), anidride carbonica (CO2CO2
    Gas inodore, incolore e non infiammabile, la cui molecola è formato da un atomo di carbonio legato a due atomi di ossigeno. È uno dei gas più abbondanti nell’atmosfera, fondamentale nei processi vitali delle piante e degli animali (fotosintesi e respirazione).

    ), azoto (N2) e idrogeno solforato (H2S). in Italia segnano un deciso aumento su base annua (+13,5%) sostenuti dai consumi del settore civile (+14,5%), sospinti dalle basse temperature, e del settore termoelettrico (+19,8%) che beneficia del calo della produzione da fonti rinnovabilifonti rinnovabili
    Una risorsa è detta rinnovabile se, una volta utilizzata, è in grado di rigenerarsi attraverso un processo naturale in tempistiche paragonabili con le tempistiche di utilizzo da parte dell’uomo. Sono considerate quindi risorse rinnovabili:
    – il sole
    – il vento
    – l’acqua
    – la geotermia
    – le biomasse
    ed in particolare delle centrali idroelettriche. Ancora in calo i consumi industriali (-3,0%).

    Italia: Esiti Mercato Gas Naturale Novembre 2015Sul lato offerta, cala ancora la produzione nazionale (-7,0%), mentre le importazioni di gas naturale registrano ancora un aumento in doppia cifra (+16,3%).

    In crescita anche le erogazioni dai sistemi di stoccaggiostoccaggio
    Attività di raccolta e deposito di una determinata risorsa. 
    (+13,5%) con la giacenza di gas naturale a fine mese in lieve calo rispetto ad un anno fa. Nei mercati regolati del gas gestiti dal GME si sono scambiati 4,8 milioni di MWh, di cui oltre il 90% nel comparto G+1 della Piattaforma di BilanciamentoBilanciamento
    Servizio svolto dal gestore della rete elettrica al fine di mantenere l’equilibrio tra l’energia immessa e quella prelevata.
    Gas (PB-GAS), dove i prezzi, in calo, si allineano alle quotazioni al PSV.

    Per approfondire consulta ===> IL NOTIZIARIO DELLA BORSA ITALIANA DELL’ENERGIAENERGIA
    Fisicamente parlando, l’energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L’unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)

    Fonte: GME

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button