NewsAmbienteCambiamenti ClimaticiSostenibilitàStakeholder energiaMattm - Min.ambiente

MINAMBIENTE – DAL GOVERNO MONTI UN’AGENDA VERDE PER LA CRESCITA

    Dal ministro Corrado Clini un’agenda “verde” in otto punti: green economy, “de-carbonizzazionecarbonizzazione
    Processo di trasformazione chimico-fisica che avviene ad alte temperature ed alte pressioni  e che porta alla trasformazione del materiale organico in carbone. La carbonizzazione definisce il rango del carbone, ovvero il suo grado di maturazione. Quanto più avanzata è la carbonizzazione, tanto maggiore è il “contenuto energetico” sfruttabile del carbone.
    ” dell’economia e riduzione delle emissioni, lista delle tecnologie verdi, città sostenibili e “smart”, contromisure per il clima che cambia e sul dissesto idrogeologico, cooperazione ambientale nel mondo, semplificazione e trasparenza per le autorizzazioni che non difendono l’ambiente, fiscalità ambientale al posto del fisco sul lavoro.
    L’agenda verde del ministro dell’Ambiente è un documento che “prende le mosse da quanto abbiamo fatto con il Governo Monti e vuole essere uno stimolo per le scelte ambientali del prossimo Governo”, afferma Clini. Negli otto punti, il ministro – non candidato, e quindi fuori dalla campagna elettorale – indica gli strumenti della leva ambientale per l’economia, l’innovazione e l’occupazione soprattutto nelle piccole e medie imprese.
    Il documento è anche uno spunto per il dibattito cui vorranno partecipare cittadini, aziende, esponenti politici, giornalisti, imprenditori della green economy attraverso il documento e attraverso un forum web:

    Partecipa al dibattito iscrivendoti al forum

    Fonte: MINAMBIENTE

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button