NewsFossiliCarburantiStakeholder energiaMise - Min.sviluppo Economico

MISE – CARBURANTI: SCATTA ULTIMA FASE OBBLIGO DI COMUNICAZIONE

      

    Da lunedì 16 settembre, come previsto dal DM 17 gennaio 2013, scatta per i gestori  l’ obbligo di comunicazione dei prezzi dei carburanticarburanti
    Sostanze solide, liquide o gassose, di origine naturale o derivanti da processi industriali, contenenti carbonio e idrogeno, che, se bruciate, sviluppano calore in base al loro “contenuto energetico” (potere calorifico).
    per tutti gli impianti situati su qualsiasi tipologia di strada, comprese quelle urbane.


    Con il Decreto Ministeriale del 17 gennaio 2013 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 15 marzo 2013, n.63) sono state definite le decorrenze degli obblighi previsti dall’articolo 51 della L. 99/2009 in tema di comunicazione e pubblicazione dei prezzi dei carburanti per autotrazione che sono così individuate:

    • venerdì 19 aprile: per gli impianti sulle strade statali che vendono solo gplgpl
      Miscela di idrocarburi gassosi, principalmente butano e propano derivanti dalla raffinazione di petrolio e gas naturale. Il GPL si presenta in forma gassosa a temperatura e pressione ambiente, mentre si presenta in forma liquida a temperatura ambiente se sottoposto a lievi pressioni. Questo è il motivo per cui il trasporto e lo stoccaggio del GPL sono agevoli, sia in forma gassosa attraverso reti urbane, sia in bombole o su carri cisterna. È caratterizzato da una grande versatilità d’uso, ma è normalmente più costoso del metano. È utilizzato per scopi di riscaldamento laddove non esiste una rete di metano capillare ed anche per scopi di autotrazione.
      o metanometano
      Idrocarburo che rappresenta il costituente principale del gas naturale.
      o anche gpl o metano
    • martedì 18 giugno: per gli  impianti sulle strade statali che vendono benzina o gasoliogasolio
      Prodotto derivante dalla distillazione del petrolio greggio. Viene utilizzato soprattutto per alimentare motori Diesel oppure negli impianti di riscaldamento civile. Nei motori Diesel, detti anche ad accensione spontanea, il gasolio viene iniettato nel cilindro dove trova aria molto compressa (anche 40 volte la pressione ambiante). Per poter essere impiegato nei motori il gasolio deve avere determinate caratteristiche, per esempio una buona capacità di accensione (soprattutto alla basse temperature) e un opportuno potere lubrificante.
      , solo con modalità self service o anche con modalità self service, ma durante l’intero orario di apertura
    • giovedì 18 luglio: per tutti i restanti impianti della rete stradale statale, tutti i carburanti e le forme di vendita (secondo le modalità indicate dal Decreto)
    • lunedì 16 settembre ampliamento a tutti i restanti distributori, per tutta la rete stradale, anche urbana, senza distinzioni di tipologie di carburanti e di  forme di vendita

    Fonte: MISE

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button