NewsMobilitàMobilità 2.0Mobilità SostenibileStakeholder energiaOrizzontenergia.itNews: Auto elettrica

Mobilità: Nissan Leaf, l’auto elettrica più venduta al mondo

    Su questa vettura la casa giapponese vuole costruire l’ecosistemaecosistema
    È l’insieme di tutti gli organismi viventi (animali e vegetali) presenti in un determinato ambiente e delle relazioni che intercorrono tra di loro e tra essi e il sistema fisico circostante.
    elettrico presentato di recente alle isole Canarie

    Nissan Leaf è l’auto elettrica più venduta al mondo. La Ev di Yokohama, alla seconda generazione, nei primi tre mesi dal lancio ha raggiunto oltre 12mila ordini in Europa. Su questa vettura il colosso giapponese punta a definire l’ecosistema elettrico presentato di recente a Tenerife. Vale a dire, trasformare la mobilità in una chiave più sostenibile. La Leaf con batteria potenziata percorre 415 km nel ciclo urbano, dove le frenate più frequenti ricaricano la batteria, e 270 km nel ciclo combinatociclo combinato
    Si parla di ciclo combinato quando i gas di scarico in uscita da una turbina a gas vengono impiegati come sorgente di calore per un ciclo a vapore, essendo a temperatura molto alta (circa 600°C). Si tratta in pratica di far funzionare in cascata una turbina a gas e un impianto a vapore, ottimizzando in questo modo il recupero delle ‘potenzialità energetiche’ dei gas di scarico (la conversione in energia meccanica è tanto più efficiente quanto più i di scarico sono caldi).
    .

    Nissan si sta inoltre impegnando a risolvere il problema delle infrastrutture di ricarica nel Vecchio Continente collaborando con i diversi fornitori di energia elettricaenergia elettrica
    Forma di energia ottenibile dalla trasformazione di altre forme di energia primaria (combustibili fossili o rinnovabili) attraverso tecnologie e processi di carattere termodinamico (ovvero che coinvolgono scambi di calore) che avvengono nelle centrali elettriche. La sua qualità principale sta nel fatto che è facilmente trasportabile e direttamente utilizzabile dai consumatori finali. Si misura in Wh (wattora), e corrisponde all’energia prodotta in 1 ora da una macchina che ha una potenza di 1 W.
    . Un accordo che ha portato all’installazione di oltre 4.700 punti di rifornimento. Non solo. In molti Paesi (in Italia è attivo  il programma Eva+ di Enel) ha siglato intese per la ricarica gratuita delle auto tramite integrazione nella rete, come in Danimarca, dove i clienti possono ottenere energiaenergia
    Fisicamente parlando, l’energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L’unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
    dalla rete per alimentare la loro auto o il loro van e restituirla alla stessa rendendola disponibile ad altri. Insomma, a parte l’acquisto e installazione del caricatore bidirezionale (V2G), non ci sono altri costi di energia o di carburante per la mobilità.

    Nissan Electric Ecosystem Experience ha anche lanciato il modello e-Nv200 100% elettrico con batteria da 40 kWhkWh
    Unità di misura dell’energia elettrica equivalente a 1.000 Wh (wattora), ovvero 1.000 W forniti o richiesti in un’ora.
    per un’autonomia fino a 280 km NEDC, ossia il 60% in più rispetto al modello precedente. In vendita da Gennaio in Italia, le prime consegne sono in programma dalla prossima primavera 2018.

     

    Orizzontenergia

     

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button