NewsMobilità Sostenibile

Mobilità sostenibile: Con Hyperloop bastano 9 minuti per la tratta Milano-Bologna

Il treno supersonico viaggia ad una velocità massima di 1223 km/h ed è in grado di produrre più energia di quella consumata per il suo funzionamento.

    Impiegare solo 9 minuti per la tratta Milano-Bologna producendo nel frattempo più energia di quella che viene consumata; non si tratta di un’utopia, ma è tutto possibile grazie ad Hyperloop il treno supersonico che può raggiungere la velocità record di 1.223 km/h. La tecnologia appartiene a Bibop Gresta e Dirk Ahlborn che hanno ipotizzato un impiego di Hyperloop anche nel nostro paese.

    Il treno supersonico sfrutta un sistema a levitazione magnetica passiva per garantirne l’efficienza. Grazie allo sfruttamento dell’energia cinetica prodotta, dell’energia recuperata in fase di frenata e dell’energia generata da impianti rinnovabili (geotermici, fotovoltaici ed eolici), il sistema può produrre più energia rispetto a quella che viene consumata. Hyperloop è un treno composto da capsule che viaggiano ad altissima velocità, all’interno di tubature interrate o installate su piloni.

    L’energia generata può quindi essere venduta alla rete per garantire un rientro dell’investimento iniziale in circa 8 anni; inoltre ipotizzando che il treno viaggi ad una velocità di 600 km/h (metà delle sue possibilità) verrebbe consumata 1/4 dell’energia.

    In diversi paesi sono stati avviati i progetti per la realizzazione di tratte che Hyperloop può percorrere. Ad Abu Dhabi è già in fase di costruzione la prima tratta operativa. I

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button