NewsNucleare

Nucleare: EDF vuole costruire una nuova centrale in UK, proteste dei consumatori

La proposta da parte di EDF di costruire una nuova centrale nucleare a Sizewell ha alimentato le proteste dei consumatori, preoccupati del possibile aumento dei costi in bolletta.

    Sta destando preoccupazione tra i cittadini britannici la recente proposta di EDF di costruire una nuova centrale nucleare; i consumatori sono preoccupati per l’aumento delle bollette che potrebbero aumentare di £6 in più all’anno, qualora la proposta venisse accettata dal governo britannico.

    La nuova centrale avrebbe sede a Sizewell, nella contea di Suffolk; è atteso a breve il documento di consultazione sulla costruzione della centrale da parte del Dipartimento britannico per le imprese, per la strategia energetica e industriale.

    I sostenitori della nuova centrale nucleare sostengono invece che il costo dell’energia nucleare si avvicinerebbe agli attuali tassi di mercato.

    EDF al momento sta già costruendo un nuovo reattore nucleare ad acqua pressurizzata ad Hinkley Point, nel Somerset, su cui già sono state alimentate polemiche sul costo dell’energia. Il Dipartimento del Tesoro ha infatti stretto un accordo con EDF, impegnandosi a pagare £92.50 per MWh circa il doppio dei correnti tassi di mercato. Il prezzo è stato indicizzato in base all’inflazione, ciò significa che potrebbe essere ben più alto.

    Con la costruzione della centrale a Sizewell, EDF vedrebbe ridotti i costi di costruzione di Hinkley Point che diminuirebbero fino a £16 mld rispetto alle previsioni iniziali di £20 mld.

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button