NewsAmbienteCambiamenti ClimaticiStakeholder energiaGreenpeace

PHOTOGALLERY GREENPEACE: ECCO LE IMMAGINI PIÙ BELLE DELLA BIODIVERSITÀ, OGGI LA GIORNATA MONDIALE

    Per questo Greenpeace ha selezionato una serie di immagini che raccontano le meraviglie dell’elemento acqua, a partire da spugne e coralli della nostra Sicilia minacciati dalle trivelle petrolifere per arrivare alla barriera corallina dell’Indonesia, un paradiso della Terra dove si è appena concluso il tour della nave di Greenpeace “Rainbow Warrior”.

    Immagini News/spugna_sicilia.jpgImmagini News/coralli_indonesia.jpg

     

     

     

     

     

    Immagini News/squalo_balena_oceano_indiano.jpgImmagini News/tartaruga_liuto_papua_nuova_guinea.jpg

     

     

    Qui vediamo lo squalo balena e la tartaruga liuto – la più grande tra le tartarughe marine – negli splendidi scatti del pluripremiato fotografo Paul Hilton.

    Senza dimenticare gli animali in pericolo per il cambiamento climatico, dall’orso polare alla volpe artica, dal tricheco alla civetta delle nevi, tutti animali dell’Artico, dove Greenpeace chiede l’istituzione di un Santuario mondiale per la protezione di questo ambiente minacciato da sovrappesca e trivellazioni petrolifere (www.savethearctic.org).

    Immagini News/orso_polare_artico.jpgImmagini News/volpe_artica_polo_nord.jpgImmagini News/tricheco_norvegia.jpgImmagini News/civetta_delle_nevi_artico.jpg

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    Per ricordare in questa Giornata Mondiale della Biodiversità la minaccia della deforestazione Greenpeace propone le immagini di alcuni giovani oranghi indonesiani, in pericolo per l’avanzata delle piantagioni di palma da olio, e poi scatti della tigre indiana e del gorilla.

    Immagini News/oranghi_indonesia.jpgImmagini News/gorilla_africa.jpgImmagini News/tigre_india.jpg

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    Fonte: Greenpeace

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button