NewsAmbienteRinnovabiliStakeholder energiaMattm - Min.ambiente

PRESTIGIACOMO, RINNOVABILI: PROVVEDIMENTO EQUILIBRATO E ATTENTO ALLO SVILUPPO DEL SETTORE, OGGI ULTIMO CONFRONTO CON LE REGIONI

    Il nuovo provvedimento sulle rinnovabili è equilibrato, attento allo sviluppo del settore, assicura gli investimenti in corso e crea un quadro normativo positivo per gli investimenti futuri. Credo che l’odierno confronto con le regioni possa essere l’ultimo doveroso e utile passaggio istituzionale, a valle di un processo di consultazioni e dialogo che ha interessato tutti gli operatori del settore e le parti sociali.
    Il futuro dell’energiaenergia
    Fisicamente parlando, l’energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L’unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
    italiana, oggi più di ieri, punta sulle rinnovabili ed il decreto sarà una base solida per costruire un’Italia più autonoma dal punto di vista energetico e più orientata verso uno sviluppo sostenibilesviluppo sostenibile
    Lo sviluppo sostenibile è quel tipo di sviluppo che garantisce i bisogni delle generazioni presenti senza compromettere il futuro delle generazioni a venire. I tre obiettivi dello sviluppo sostenibile sono: prosperità economica, benessere sociale e limitato impatto ambientale. La prima definizione, risalente al 1987, è stata quella contenuta nel rapporto Brundtland, poi ripresa successivamente dalla Commissione mondiale sull’ambiente e lo sviluppo dell’ONU.
    “.

    Comunicato stampa Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, 28/04/2011

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button