NewsAmbienteRiciclo & RifiutiSostenibilitàStakeholder energiaLegambienteFederambiente

Prevenzione rifiuti, aperte le iscrizioni per partecipare al Premio nazionale

    Il Premio nazionale per la prevenzione dei rifiuti, promosso per il secondo anno consecutivo da LegambienteFederambiente, nasce con l’obiettivo di individuare, promuovere e diffondere le buone pratiche nazionali per la prevenzione dei rifiuti.

    La prima regola per una gestione sostenibile dei rifiuti, come prevedono le norme comunitarie e nazionali, è ridurne la produzione. La sfida è riuscire a coniugare la crescita produttiva con un minor consumo di materia ed energiaenergia
    Fisicamente parlando, l’energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L’unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
    . Il Premio intende valorizzare le esperienze più rilevanti e innovative che già accompagnano la produzione, distribuzionedistribuzione
    Attività di trasporto (di elettricità o di gas) agli utilizzatori finali attraverso le reti di distribuzione.
    e consumo dei beni perchè possano diventare una regola e stimolare un’ampia riflessione sul tema che accompagni il percorso d’implementazione del Programma nazionale di prevenzione dei rifiuti approvato lo scorso anno.

    Il concorso è rivolto ad amministrazioni ed enti pubblici e privati, imprese, istituti scolastici e operatori del terzo settore (associazioni, cooperative, Onlus) che abbiano realizzato sul territorio nazionale iniziative di prevenzione dei rifiuti attualmente ancora in corso, o concluse non prima del 1° gennaio 2014.

    La partecipazione al premio è gratuita.

    Per presentare le candidature c’è tempo fino al 20 ottobre 2014.

    modalità di partecipazione

    scheda di partecipazione [clicca qui]

    Fonte: Legambiente

     

           Potrebbe anche interessarti…

    News 

    News 

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button