NewsEnergia & MercatoMercato & BolletteStakeholder energiaSostariffe.itElettricità

Quali tariffe energia si possono pagare tramite bollettino?

    In Italia circa 15 milioni di persone non hanno ancora un conto corrente. Per questo motivo, per saldare le bollette dell’energiaenergia
    Fisicamente parlando, l’energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L’unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
    , il gas e altre utenze domestiche, si avvalgono del tradizionale bollettino postale, che viene spedito insieme alla bolletta cartacea. Il bollettino può essere saldato in banca, ufficio postale o ricevitorie, quasi sempre di fronte ad una commissione che si aggira tra uno e due Euro.

    Avere un conto corrente è fondamentale non solo per amministrare adeguatamente i propri risparmi, accreditare uno stipendio o pagare l’affitto tramite bonifico, ma anche perché la gestione delle utenze domestiche è più semplice.

    I vantaggi della domiciliazione delle utenze con addebito diretto da conto corrente sono molteplici, e vanno dalla comodità di non dimenticare più una scadenzadover perdere tempo recandosi presso la banca per saldare i debiti, al risparmio che significa non pagare più la commissione che viene addebitata al momento di versare il bollettino, né il deposito cauzionale che viene richiesto quando si attiva la tariffa. Alcune società, tra l’altro, prevedono un costo mensile aggiuntivo per ogni bolletta cartacea spedita al cliente.

    D’altronde, alcune tra le principali offerte luce, gas, ADSL e telefonia, ammettono unicamente la domiciliazione come metodo di pagamento per le bollette.
    In particolare, praticamente tutte le tariffe luce o gas che vengono pubblicizzate come “offerte web” non prevedono il pagamento tramite bollettino postale. Questo perché le offerte web inviano le bollette in formato digitale, tramite posta elettronica, e non è prevista la spedizione di una fattura cartacea a cui va allegata il bollettino.

    Lampadina salvadanaio

    Utilizzando il comparatore gratuito di SosTariffe.it per l’energia elettricaenergia elettrica
    Forma di energia ottenibile dalla trasformazione di altre forme di energia primaria (combustibili fossili o rinnovabili) attraverso tecnologie e processi di carattere termodinamico (ovvero che coinvolgono scambi di calore) che avvengono nelle centrali elettriche. La sua qualità principale sta nel fatto che è facilmente trasportabile e direttamente utilizzabile dai consumatori finali. Si misura in Wh (wattora), e corrisponde all’energia prodotta in 1 ora da una macchina che ha una potenza di 1 W.
    (reperibile a quest’indirizzo) è possibile fare una ricerca impostando fra i filtri il metodo di pagamento preferito. Selezionando in effetti “Bollettino Postale” si visualizzeranno unicamente le proposte con cui è previsto.

    Se siete fra gli italiani che non hanno un conto corrente, e volete cambiare fornitore luce o gas, vi segnaliamo quali sono le tariffe delle principali compagnie che prevedono ancora il pagamento tramite bollettino postale.

    Fra i fornitori luce e gas che ammettono tutti i tipi di pagamento per le loro proposte commerciali segnaliamo A2A Energia, Acea Energia, Gas Natural Vendite e Illumia. Queste compagnie accettano di saldare le bollette tramite bollettino postale o domiciliazione bancaria, ed anche in certi casi tramite bonifico, carta di credito online e applicazioni mobili.

    Enel Energia ammette la possibilità di pagare con bollettino le offerte della gamma Semplice, Energia Pura, Energia Sicura Casa ed EnergiaX65, mentre tutte le altre tariffe della compagnia sono attivabili solo pagando tramite addebito diretto su conto corrente o, in certi casi, con carta di credito o PayPal.

    Si può pagare con bollettino anche la proposta di eni Sottocontrollo, mentre con Hera Comm le offerte Prezzo Netto Natura Web e Prezzo Fisso sono saldabili in questa maniera.

    Non è previsto il bollettino con energia 3.0 di ENGIE (ex-GDF SUEZ) né con AGSM Luce Web. Infine, per attivare una qualsiasi tariffa luce e/o gas di Edison Energia serve necessariamente disporre di un conto corrente per fare la domiciliazione dell’utenza.

    Fonte: SosTariffe.it

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button