GlossarioR

Recs (Renewable Energy Certificate System)

    Sono certificati emessi a livello europeo che attestano la produzione di elettricità da fonte rinnovabile, per una taglia minima di 1MWh. Questo sistema garantisce l’origine “verde” dell’elettricità venduta, che può essere prodotta anche al di fuori del territorio nazionale. Tali titoli sono una forma di incentivazione alternativa a quella dei Certificati VerdiCertificati Verdi
    I certificati verdi, introdotti con il cosiddetto decreto Bersani sulla liberalizzazione del settore elettrico, costituiscono una forma di incentivazione dell’energia prodotta con fonti rinnovabili. Essi vengono assegnati agli impianti rinnovabili entrati in funzione dopo il 1° aprile 1999 che producono energia elettrica, ad esclusione della fonte solare. Dal 2002, produttori e importatori di energia elettrica prodotta da fonti non rinnovabili hanno l’obbligo di immettere ogni anno in rete una certa quota di energia elettrica prodotta da impianti alimentati da fonti rinnovabili. L’obbligo può essere soddisfatto anche attraverso l’acquisto di CV da altri soggetti. La quota imposta (cioè la percentuale di energia da rinnovabili rispetto a quella prodotta con fonti tradizionali) è decretata per legge.
    per gli impianti che non rientrano in questo sistema. In Italia i certificati RECS sono rilasciati dal GSE (Gestore dei Servizi Energetici ).

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *