NewsRiciclo & RifiutiSostenibilitàStakeholder energiaOrizzontenergia.itNews: Riciclo e rifiuti

Riciclo: Anche la catena inglese di supermercati Iceland dice no alla plastica

    La società di supermercati inglese Iceland è la prima grande catena a impegnarsi per eliminare gli imballaggi in plastica da tutti i prodotti a marchio proprio.

    L’azienda, specializzata in prodotti surgelati, ha affermato che entro cinque anni non avrà più materiale plastico e l’attuale confezione in plastica sarà sostituita da vassoi e sacchetti di carta, riciclabili tra i rifiuti domestici. L’amministratore delegato di Iceland, Richard Walker, ha dichiarato: “Ogni minuto un camion carico di plastica viene scaricato nei nostri oceani, causando danni inimmaginabili al nostro ambiente e alla nostra catena alimentare. Tutti dipendiamo dagli oceani per la nostra sopravvivenza: è arrivato il momento di agire”.

    Il progetto non finisce qui: Iceland metterà in commercio imballaggi completamente riciclabili che saranno riciclati grazie al sostegno di associazioni, dando anche la possibilità di restituire le bottiglie di plastica all’interno del punto vendita. La decisione segue l’annuncio del Primo Ministro britannico Theresa May che, come parte della strategia ambientale adottata dal governo, si è impegnata a eliminare tutti i rifiuti di plastica entro i prossimi 25 anni.

     

    Orizzontenergia

     

    Notizie correlate

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button