NewsRinnovabili

Rinnovabili: Il portale che ne prevede la produzione futura

Il progetto S2S4E è in grado di prevedere i livelli futuri di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili basandosi su previsioni meteo-climatiche.

    E’ stato messo a punto un progetto europeo che prevede la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili in un periodo di tempo da una settimana a tre mesi; il servizio ha l’obiettivo di contribuire a rendere sempre più efficiente la gestione della rete elettrica. Il progetto “Sub seasonal to Seasonal Climate Predictions for Energy” (S2S4E) si basa su previsioni meteo-climatiche, ed è stato finanziato dal programma Horizon 2020 con 5 milioni di euro; il coordinamento è nelle mani del Barcelona Supercomputing Center che collabora con 11 partner stranieri, Enea per l’Italia.

    Il progetto che trova forma in una piattaforma online, consente alle società elettriche di reperire informazioni riguardanti le piogge, la portata dei fiumi, l’intensità del vento, la temperatura e le radiazioni solari. Si tratta di un servizio innovativo in quanto mette a disposizione dati scientifici sul clima per gli stakeholder del mercato energetico. Il progetto consente di ottimizzare la produzione di energia elettrica da fer e contribuisce a garantire la sicurezza delle reti elettriche da fenomeni come blackout ed intermittenza di approvvigionamenti.

    Nello specifico l’Enea si è occupata del comparto fotovoltaico, elaborando un modello che consente di stimare la produzione futura di energia con elevati livelli di attendibilità. Il modello è stato messo a punto calibrando e migliorando con elaborazioni statistiche la previsione delle radiazioni solari.

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button