NewsRinnovabiliEolicoIdroelettricoStakeholder energiaOrizzontenergia.itNews: Rinnovabili

Rinnovabili: L’isola di Hierro (Canarie) punta all’autosufficienza energetica

    Hierro, la più piccola delle isole dell’arcipelago delle Canarie, ha avviato nel 2014 un importante progetto di sviluppo energetico e mira a produrre nel 2018 oltre il 60% del fabbisogno di energia elettricaenergia elettrica
    Forma di energia ottenibile dalla trasformazione di altre forme di energia primaria (combustibili fossili o rinnovabili) attraverso tecnologie e processi di carattere termodinamico (ovvero che coinvolgono scambi di calore) che avvengono nelle centrali elettriche. La sua qualità principale sta nel fatto che è facilmente trasportabile e direttamente utilizzabile dai consumatori finali. Si misura in Wh (wattora), e corrisponde all’energia prodotta in 1 ora da una macchina che ha una potenza di 1 W.
    dell’isola.

    Dai dati raccolti da REE-Red Eléctrica de España, l’isola per ben 18 giorni consecutivi, dal 25 Gennaio al 12 Febbraio, è stata in grado di coprire il 100% del fabbisogno di energiaenergia
    Fisicamente parlando, l’energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L’unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
    elettrica.

    L’isola vanta cinque turbine eoliche, due bacini d’acqua con quattro turbine idrauliche e una stazione di pompaggio per produrre energia pulita.

    Il progetto da 82 milioni di euro si concentra sullo sfruttamento dei forti venti e sulla disponibilità d’acqua sorgiva.

    L’isola, con un’estensione di appena 268 km² ed una popolazione inferiore agli 11.000 abitanti, mira a diventare la prima isola al mondo ad essere autosufficiente dal punto di vista della produzione di energia elettrica.

    Nel 2016 i suddetti impianti, hanno prodotto il 40,7% della domanda totale, riducendo il consumo di ben 6.000 tonnellate di diesel.

    Nel 2017 la generazione elettrica dalle fonti rinnovabilifonti rinnovabili
    Una risorsa è detta rinnovabile se, una volta utilizzata, è in grado di rigenerarsi attraverso un processo naturale in tempistiche paragonabili con le tempistiche di utilizzo da parte dell’uomo. Sono considerate quindi risorse rinnovabili:
    – il sole
    – il vento
    – l’acqua
    – la geotermia
    – le biomasse
    è salita al 46,5%, il resto del fabbisogno è stato prodotto dai generatori a combustibile fossilecombustibile fossile
    Combustibile formatosi nel corso delle ere geologiche (come il petrolio, il carbone o il gas) che viene estratto dal sottosuolo. Tali risorse non sono considerate rinnovabili.
    .

     

    Orizzontenergia

     

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *