NewsRinnovabiliIdrogeno

Rinnovabili: Parte la sperimentazione del power-to-gas

L'energia prodotta da rinnovabili stoccate mediante accumulo nell'idrogeno per la produzione di carburante gassoso.

    Enea e SGI hanno stretto un accordo di collaborazione per la realizzazione di progetti nell’ambito del power to gas, tecnologia innovativa che converte l’energia elettrica in carburante gassoso. Laddove integrata con fonti rinnovabili questa soluzione si predispone come una tecnologia di accumulo energetico finalizzata a supportare le reti energetiche; è il commento di Stefano Giammartini, Responsabile Produzione, Conversione ed Uso efficiente dell’energia di ENEA.

    L’obiettivo della collaborazione è la realizzazione di alcuni progetti pilota per testare l’affidabilità di questa tecnologia su larga scala. Il procedimento di produzione del carburante gassoso ha inizio con l’elettrolisi di acqua per la produzione di idrogeno, il quale può essere impiegato in tre campi:

    • Per il settore dei trasporti o per il settore industriale;
    • Può essere aggiunto alla CO2 per la produzione di metano;
    • Può essere aggiunto al biogas per ottimizzarne la qualità.

    Questa tecnologia si presenta come molto flessibile e può contribuire a generare energia elettrica da FER per decarbonizzare il sistema elettrico. A proposito di sperimentazioni in altri paesi europei, In Germania verrà realizzato un impianto per la produzione di idrogeno sfruttando l’energia generata dai parchi eolici situati nel Mare del Nord

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *