NewsEfficienza & RisparmioBoiler E StufeRisparmio Energetico

Risparmio energetico: Conviene di più lo scaldabagno elettrico o a gas?

    Per riscaldare l’acqua della propria casa, se non si ricorre ad impianti alimentati da energie rinnovabilienergie rinnovabili
    Una risorsa è detta rinnovabile se, una volta utilizzata, è in grado di rigenerarsi attraverso un processo naturale in tempistiche paragonabili con le tempistiche di utilizzo da parte dell’uomo. Sono considerate quindi risorse rinnovabili:
    – il sole
    – il vento
    – l’acqua
    – la geotermia
    – le biomasse
    , le opzioni più diffuse sono utilizzare un boiler elettrico oppure uno a gas. Il boiler è tuttora molto diffuso, nonostante sotto quasi ogni punto di vista sia meno conveniente del suo analogo a gas. Se quindi si sta cercando di ridurre le spese energetiche è una buona idea, oltre ad assicurarsi di avere la tariffa più conveniente confrontando le varie offerte gas e luce sul mercato, dare l’addio al vecchio boiler, che in media è responsabile del 40% dei costi in bolletta della luce. Vediamo perché.

    Come funziona il boiler elettrico

    Lo scaldabagno elettrico costa poco e si installa facilmente, certo. Il problema, come detto, sono i suoi costi in bolletta. Questo è ancora più vero con i modelli più vecchi, che raccolgono l’acqua in un serbatoio e grazie ad una serpentina la scaldano e la mantengono a temperatura. Il problema di questo sistema è che per tenere calda l’acqua il boiler continua a consumare energiaenergia
    Fisicamente parlando, l’energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L’unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
    ; se lo si stacca dalla corrente, d’altro canto, l’acqua tornerà presto fredda e per riscaldarla di nuovo sarà necessario diverso tempo (almeno mezz’ora, ma anche un paio d’ore). La conseguenza è che l’elettrodomestico finisce per rimanere acceso per la maggior parte del tempo, continuando a consumare energia – e denaro – per mantenere l’acqua alla temperatura voluta.

    Attualmente sono presenti in commercio anche scaldabagni elettrici istantanei, pensati proprio per superare questo problema. Il riscaldamento dell’acqua avviene infatti mentre questa scorre dal rubinetto, e si interrompe quando lo stesso viene chiuso (il funzionamento, come vedremo, è quindi simile agli scaldabagni a gas). La pecca di questi nuovi boiler è che, per riuscire a riscaldare velocemente l’acqua, richiedono tantissima potenzapotenza
    Grandezza data dal rapporto tra il lavoro (sviluppato o assorbito) e il tempo impiegato a compierlo. Indica la rapidità con cui una forza compie lavoro. Nel Sistema Internazionale si misura in watt (W).
    , in molti casi gran parte di quella disponibile nell’abitazione. Il rischio di far saltare il contatore e ritrovarsi al buio è quindi abbastanza alto.

    Come funziona lo scaldabagno a gas

    Uno scaldabagno a gas utilizza il metanometano
    Idrocarburo che rappresenta il costituente principale del gas naturale.
    o il GPLGPL
    Miscela di idrocarburi gassosi, principalmente butano e propano derivanti dalla raffinazione di petrolio e gas naturale. Il GPL si presenta in forma gassosa a temperatura e pressione ambiente, mentre si presenta in forma liquida a temperatura ambiente se sottoposto a lievi pressioni. Questo è il motivo per cui il trasporto e lo stoccaggio del GPL sono agevoli, sia in forma gassosa attraverso reti urbane, sia in bombole o su carri cisterna. È caratterizzato da una grande versatilità d’uso, ma è normalmente più costoso del metano. È utilizzato per scopi di riscaldamento laddove non esiste una rete di metano capillare ed anche per scopi di autotrazione.
    per scaldare l’acqua nel momento in cui si apre il rubinetto. Molti modelli funzionano tramite una fiamma pilota, che rimane sempre leggermente accesa: per questo motivo a volte possono bloccarsi a causa di un colpo d’aria o delle impurità che spengono la fiamma. Le versioni più recenti dello scaldabagno a gas hanno risolto anche questo inconveniente, sostituendo la fiamma pilota con una serie di ugelli attraverso cui passa il getto di gas. L’acqua viene riscaldata istantaneamente mentre scorre in un tubo a spirale dentro al serbatoio, senza bisogno di riscaldamento preventivo.

     

    Perché conviene di più lo scaldabagno a gas?

    Il principale motivo per cui uno scaldabagno a gas è più conveniente del vecchio boiler è il costo dell’energia: GPL o metano sono entrambi più economici dell’energia elettricaenergia elettrica
    Forma di energia ottenibile dalla trasformazione di altre forme di energia primaria (combustibili fossili o rinnovabili) attraverso tecnologie e processi di carattere termodinamico (ovvero che coinvolgono scambi di calore) che avvengono nelle centrali elettriche. La sua qualità principale sta nel fatto che è facilmente trasportabile e direttamente utilizzabile dai consumatori finali. Si misura in Wh (wattora), e corrisponde all’energia prodotta in 1 ora da una macchina che ha una potenza di 1 W.
    . Inoltre, poiché uno scaldabagno a gas entra in funzione solo quando si apre il rubinetto dell’acqua calda, il consumo di energia è legato soltanto al effettivo uso della stessa. Ad esempio, immaginiamo una famiglia media, che consuma circa 200 metri cubi d’acqua l’anno: la spesa energetica annuale di un boiler corrisponderà a circa 600 euro, approssimativamente il 40% della bolletta luce. Passando ad uno scaldabagno a gas, risparmierebbe almeno 300 euro l’anno. Aggiungiamo anche che un boiler, poiché ha bisogno di un grande serbatoio (soprattutto nel caso dei modelli vecchi), è in genere più ingombrante e ha anche un maggiore impatto ambientaleimpatto ambientale
    L’insieme degli effetti (diretti e indiretti, nel breve o nel lungo termine, positivi o negativi, ecc..) che l’avvio di una determinata attività ha sull’ambiente naturale circostante.
    .

     

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button