NewsAmbienteEfficienza & RisparmioElettrodomesticiIlluminazione EfficienteSostenibilitàStakeholder energiaOrizzontenergia.itA2aEfficienza Energetica

Sono i piccoli gesti che conducono lontano… Il risparmio parte dalla casa

    E’ giunto a termine il progetto biennale ad azione partecipata “Con-dividere la Sostenibilità”, promosso dalla Cooperativa Sociale Cantiere del Sole in collaborazione con A2A e finanziato da Fondazione Cariplo e A2A, la cui finalità primaria è stata diffondere una cultura della sostenibilità volta alla salvaguardia delle risorse ed alla riduzione dell’impatto ambientaleimpatto ambientale
    L’insieme degli effetti (diretti e indiretti, nel breve o nel lungo termine, positivi o negativi, ecc..) che l’avvio di una determinata attività ha sull’ambiente naturale circostante.
    di ogni singolo nucleonucleo
    È il “cuore” dell’atomoatomo
    È il costituente fondamentale della materia, che ne conserva le caratteristiche chimiche e fisiche. Più atomi si legano tra loro per formare aggregati più complessi, ovvero le molecole. L’atomo è costituito da un nucleo, contenente cariche positive e cariche neutre, dove si concentra quasi tutta la sua massa. Tale nucleo, che costituisce il “cuore” dell’atomo è circondato da una nube di elettroni (cariche negative) distribuiti a strati. Le forze che legano gli atomi sono di natura elettrica.
    , la parte dove si concentra la quasi totalità della massa. Il nucleo è costituito da protoni (particelle dotate di carica positiva) e neutroni (particelle non caricate elettricamente).
    famigliare
    .

    Nei due anni di sperimentazione, che ha coinvolto 4 condomini, due a Brescia e due a Bergamo, sono stati monitorati ed analizzati i comportamenti di circa 150 famiglie, le quali, una volta consapevoli del proprio impatto ambientale, hanno modificato sensibilmente le proprie abitudini così da ottenere un abbattimento generale dei consumi ed una riduzione dei rifiuti.

    La prima parte del progetto, partito nell’ottobre del 2010, ha previsto un’intensa attività di comunicazione e sensibilizzazione individuando tre differenti obiettivi di intervento da perseguire mediante l’adozione di nuove abitudini comportamentali e l’utilizzo di tecnologie nuove ed efficienti:

    1) Smaltimento e riduzione dei rifiuti

    2) EnergiaEnergia
    Fisicamente parlando, l’energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L’unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
    e fonti energetiche

    3) Risorsa idrica

    Per analizzare le abitudini di consumo di acqua, energia elettricaenergia elettrica
    Forma di energia ottenibile dalla trasformazione di altre forme di energia primaria (combustibili fossili o rinnovabili) attraverso tecnologie e processi di carattere termodinamico (ovvero che coinvolgono scambi di calore) che avvengono nelle centrali elettriche. La sua qualità principale sta nel fatto che è facilmente trasportabile e direttamente utilizzabile dai consumatori finali. Si misura in Wh (wattora), e corrisponde all’energia prodotta in 1 ora da una macchina che ha una potenza di 1 W.
    e raccolta differenziataraccolta differenziata
    Raccolta di rifiuti raggruppati per tipologia (per esempio, carta, vetro, plastica) al fine di riciclarli rendendo più facile lo smaltimento e valorizzando il rifiuto stesso come materia prima. Ogni Comune stabilisce le modalità di raccolta.
    , sono stati proposti dei questionari ed effettuata un’analisi statistica delle bollette. In seguito è stata svolta una valutazione energetica delle unità abitative e in fase finale sono stai verificati i dati di consumo sulla base dello stesso questionario già distribuito inizialmente.

    I dati raccolti confermano che anche i piccoli gesti possono produrre cambiamenti significativi nonché un evidente aumento della consapevolezza in ogni singolo individuo rispetto al proprio impatto ambientale.

    Un breve spaccato degli obiettivi raggiunti per settore di intervento ci permette di comprendere come, sul fronte dello smaltimento e della riduzione dei rifiuti, sono aumentati i nuclei famigliari che preferiscono acquistare l’acqua in bottiglie di vetro o in vuoti a rendere, piuttosto che in bottiglie di plastica.

    Sul fronte del risparmio energeticorisparmio energetico
    Con questo termine si intendono tutte le iniziative intraprese per ridurre i consumi di energia, sia in termini di energia primaria sia in termini di energia elettrica, adottando stili di vita e modelli di consumo improntati ad un utilizzo più responsabile delle risorse.
    si è notevolmente ridotto, passando dal 35 al 10%, il numero delle famiglie che lasciano in stand-by gli apparecchi elettronici durante la notte. Rilevanti progressi hanno riguardato anche il settore illuminazione. Le lampadine presenti nei quattro condomini, che ad inizio progetto erano costituite per il 61% da lampadine ad incandescenza (ora fuori legge), sono infatti state sostituite da quelle a fluorescenza, i cui consumi sono di ben cinque volte inferiori. Ma l’aspetto più rilevante rigurda i consumi elettrici che sono scesi di 69 KWhKWh
    Unità di misura dell’energia elettrica equivalente a 1.000 Wh (wattora), ovvero 1.000 W forniti o richiesti in un’ora.
    a testa a fronte di un consumo medio annuo di 2/3.000 KWh per famiglia
    .

    Con riferimento invece all’ottimizzazione delle risorse idriche, ultima delle tre aree di intervento, è cresciuta dal 47 al 53% la percentuale di coloro che hanno installato riduttori di flusso per l’acqua nei rubinetti di casa.

    In conclusione, una corretta campagna di comunicazione che coinvolga direttamente il cittadino aumentandone la consapevolezza circa il proprio impatto ambientale, e la con-divisione con Istituzioni e Amministrazioni locali, è la condizione necessaria per il raggiungimento di un risparmio energetico su scala globale.

    Orizzontenergia.it

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button