NewsAmbienteGreen EconomySostenibilitàSalute

Sostenibilità: a Milano il lancio del Bollettino della sostenibilità vista dagli Italiani

    Grazie a un’iniziativa congiunta di EMG Acqua e Nonsoloambiente nasce il primo strumento che monitora su scala nazionale e nel tempo la consapevolezza degli italiani su questo importante tema; i risultati verranno presentati oggi, 29 Novembre, a Milano. 

    La sostenibilità vista dagli italiani: a Milano il lancio del Bollettino della sostenibilitàIl Bollettino della sostenibilità vuole costituire, per ampiezza e cadenza, un termometro sul grado di consapevolezza degli italiani riguardo ai temi legati allo sviluppo sostenibilesviluppo sostenibile
    Lo sviluppo sostenibile è quel tipo di sviluppo che garantisce i bisogni delle generazioni presenti senza compromettere il futuro delle generazioni a venire. I tre obiettivi dello sviluppo sostenibile sono: prosperità economica, benessere sociale e limitato impatto ambientale. La prima definizione, risalente al 1987, è stata quella contenuta nel rapporto Brundtland, poi ripresa successivamente dalla Commissione mondiale sull’ambiente e lo sviluppo dell’ONU.
    . Se è vero che, da un lato, le istituzioni europee, e così anche le nazionali – dove si registra un particolare dinamismo dell’Italia –sono molto sensibili ai temi della sostenibilità così come ad un’economia circolareeconomia circolare
    Modello che pone al centro la sostenibilità del sistema, in cui non ci sono prodotti di scarto e in cui le materie vengono costantemente riutilizzate. Si tratta di un sistema opposto a quello definito “lineare”, che parte dalla materia e arriva al rifiuto.
    attenta a non sprecare le risorse, dall’altro, i consumatori stessi paiono essere mossi da sentimenti orientati a una ritrovata etica, appare evidente che le imprese si trovino a dover fare i conti con un universo di stakeholder sempre più esigente.

    Le aziende si trovano pertanto a dover mutare il loro approccio al business con una certa celerità: spesso però si trovano impreparate, soprattutto se si tratta di far fronte a novità legislative che ridefiniscono il loro perimetro d’azione. Le pressioni che ricevono dai consumatori però non sono da meno, basti pensare alla vicenda dell’olio di palma, dove un gruppo di mamme ha dato il via ad un effetto “palla di neve” che ha costretto le grandi multinazionali a rivedere le ricettazioni dei loro prodotti da forno, escludendo l’ingrediente incriminato dalle madri.

    Potrebbero allora giovare di uno strumento di indagine che permetta loro di definire con maggior efficacia le loro strategie di marketing e modulare al meglio i loro messaggi comunicativi. Ecco perché nasce il Bollettino della Sostenibilità.

    Fonte: Nonsoloambiente.it

     

    Notizie correlate

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button