NewsEfficienza & RisparmioIsolamento TermicoSostenibilitàStakeholder energiaOrizzontenergia.itLiberambienteEfficienza EnergeticaNews: Ecobuilding

Sostenibilità: Civico 5.0, come convertire le “case colabrodo” in edifici green

    I consigli di Legambiente e la webapp per informare e sensibilizzare sull’efficienza energeticaefficienza energetica
    Con questi termini si intendono i miglioramenti che si possono apportare alla tecnologia per produrre gli stessi beni e servizi utilizzando meno energia, con conseguente riduzione dell’ impatto ambientale e dei costi associati.
    delle nostre abitazioni e per ridurre i costi dalle dispersioni tramite incentivi

    Oltre 20 milioni d’italiani vivono in condomini poco efficienti dal punto di vista energetico. In case che disperdono energia termicaenergia termica
    Calore.
    d’inverno e si surriscaldano d’estate. Strutture vecchie che richiedono interventi, anche rilevanti. Efficientamento energetico in edilizia, condivisione e sharing economy, agevolazioni fiscali e vantaggi ambientali sono i temi al centro di “Civico 5.0, un altro modo di vivere il condominio”, nuova campagna di studio e informazione di Legambiente che annovera come partner Fassa Bortolo e Dolomiti EnergiaEnergia
    Fisicamente parlando, l’energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L’unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
    .

    Cittadini, amministrazioni e costruttori vanno dunque sensibilizzati e orientati all’importanza di un nuovo modello di vivere e progettare i condomini e i suoi spazi. Il tutto grazie ad una web app (http://fonti-rinnovabili.it/civico/) dove trovare anche la mappa dei monitoraggi effettuati da Legambiente nel 2017 e negli ultimi cinque anni (su 100 condomini di ben 33 città).

    Prendiamo ad esempio le rilevazioni dell’indagine termografica effettuata da Legambiente nel 2017. Su dieci palazzi condominiali tra Roma, Napoli e Potenza costruiti nel dopoguerra e in anni più recenti, sono stati riscontrati dispersioni termiche da solai, pilastri, infissi e dalle pareti perimetrali.

    La dispersione comporta maggiori costi, che è comunque possibile ridurre anche grazie agli incentivi (ecobonus e sismabonus) per detrarre le spese. Legambiente attraverso la web app di Civico 5.0 (http://fonti-rinnovabili.it/webapp/index.html ) fornisce pertanto una serie di informazioni sui vantaggi dei nuovi incentivi per la casa (nell’ultima Legge Bilancio: ecobonus per i condomini, conto termino 2.0 e sismabonus), sui materiali innovativi e racconta anche le buone pratiche ed esperienze di sharing economy condominiale.

     

    Orizzontenergia

     

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button