NewsSostenibilità

Sostenibilità: Il GSE eliminerà le bottiglie di plastica nei prossimi 6 mesi

Il Gestore dei servizi energetici mira a diventare un'azienda plastic free puntando sul consumo sostenibile.

    Eliminare 2 tonnellate di plastica monouso, evitando l’emissione di 11 tonnellate di CO2 in atmosfera; è questo l’ambizioso obiettivo che il GSE mira a raggiungere entro la fine del 2019, diventando un’azienda plastic free. Il Gestore vuole adempiere agli obiettivi dell’Agenda 2030, promuovendo un comportamento sostenibile interno.

    In ogni piano della propria sede sono stati installati erogatori di acqua potabile finalizzati ad eliminare l’utilizzo di bottiglie di plastica; ma questa politica di eliminazione degli oggetti in plastica non si limita alle bottiglie. Entro la fine dell’anno tutti i dipendenti saranno invitati ad utilizzare tazze e bicchieri in vetro, o appositi contenitori in materiali non inquinanti, per la consumazione delle bevande.

    Verrà limitata la vendita di prodotti con imballaggi eccessivi, privilegiando snack freschi. Le posate ed i bicchieri della mensa aziendale saranno in materiale compostabile.

    Secondo uno studio interno, ogni dipendente GSE attualmente produce circa 3 chili di rifiuti di plastica l’anno. Ciò significa, che attraverso un comportamento attento il GSE potrebbe evitare la produzione di circa 2 tonnellate di plastica l’anno, che corrispondono a circa 11 milioni di tonnellate di CO2 in atmosfera.

    Le iniziative adottate dal GSE rientrano nelle tante avviate con la campagna “Plastic Free” promossa dal Ministero dell’Ambiente.Questa campagna è una delle azioni volte a concorrere al raggiungimento dell’Obiettivo 14 dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite, “Conservare e utilizzare in modo durevole gli oceani, i mari e le risorse marine per uno sviluppo sostenibile”.

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button