NewsSmart CityEfficienza & RisparmioSostenibilitàSostenibilità EnergeticaStakeholder energiaMise - Min.sviluppo EconomicoAie-agenzia Internazionale Dell'energiaEnea

Tecnologie energetiche sostenibili nel contesto urbano, presentazione del rapporto AIE 2016

    L’Agenzia Internazionale dell’EnergiaEnergia
    Fisicamente parlando, l’energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L’unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
    presenta il 12 luglio il rapporto sulle prospettive delle tecnologie energetiche (“ETP-Energy Technology Perspectives 2016”).

    L’evento, focalizzato sulle tecnologie energetiche delle smart cities e dei contesti urbani, rappresenta un’occasione di confronto sulle capacità, opportunità e buone pratiche di pianificazione energetica territoriale in Italia.

    La presentazione, cui seguirà un dibattito con i principali soggetti pubblici e privati interessati, è promossa dal Ministero dello sviluppo economico e da quello degli Affari Esteri, con il supporto di ENEA.

    Come partecipare

    Ulteriori informazioni e modalità di iscrizione al convegno sono disponibili online:

    Presentation of IEA ETP 2016 | Towards Sustainable Urban Energy Systems

    Abstract del rapporto

    IEA ETP 2016 | Energy Technology Perspectives 2016I contesti urbani sono al centro della crescita economica, e possono essere in grado di guidare una crescita che sia sostenibile. Mentre la quota di popolazione mondiale che vive in contesti urbani è in aumento, azioni di policy per le aree urbane con ambiziosi obiettivi possono essere funzionali al raggiungimento di parametri di sostenibilità a lungo termine del sistema energetico complessivo – compresa la riduzione delle emissioneemissione
    Qualsiasi sostanza solida, liquida o gassosa introdotta nell’atmosfera a seguito di processi naturali o antropogenici, che produce direttamente o indirettamente un impatto sull’ambiente.
    di carboniocarbonio
    Elemento chimico costituente fondamentale degli organismi vegetali e animali. È alla base della chimica organica, detta anche chimica del carbonio: sono noti più di un milione di composti del carbonio. È molto diffuso in natura, ma non è abbondante: è presente nella crosta terrestre nella percentuale dello 0,08% circa, e nell’atmosfera prevalentemente come monossido (CO) e biossido (CO2CO2
    Gas inodore, incolore e non infiammabile, la cui molecola è formato da un atomo di carbonio legato a due atomi di ossigeno. È uno dei gas più abbondanti nell’atmosfera, fondamentale nei processi vitali delle piante e degli animali (fotosintesi e respirazione).

    ) di carbonio (anidride carbonica). Allo stato di elemento si presenta in due differenti forme cristalline: grafite e diamante. necessarie per raggiungere gli obiettivi climatici stabiliti dalla recente COP21 di Parigi e già ratificati da numerosi Stati. Il sostegno dei governi nazionali è un prerequisito essenziale e strategico per sfruttare il potenziale delle tecnologie energetiche sostenibili e delle relative politiche a disposizione dei contesti urbani, potenziale che troppo spesso non viene ancora sfruttato.

    Partendo dalla constatazione che la domanda globale di energia complessiva è destinata a crescere ad un tasso ancora maggiore nei prossimi decenni, lo studio Energy Technology Perspectives 2016 (ETP 2016) analizza le opportunità che i sistemi tecnologici e politici hanno a disposizione per accelerare la transizione verso sistemi energetici urbani sostenibili.

    Fonte: MiSE

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *