NewsRiscaldamento E Raffrescamento

Teleriscaldamento: Cresce la copertura delle reti in Italia

Secondo i dati presentati dal GSE il teleriscaldamento dal 2013 al 2017 ha visto aumentare la propria copertura di 500 km per un'estensione totale di 4.600 km.

    Il teleriscaldamento in Italia dal 2013 al 2017 ha aumentato la copertura di 500 km, registrando 295 reti attive per circa 4.600 km distribuiti in 238 comuni del nord e centro Italia. Lo studio è stato realizzato dal GSE e presentanto nel documento “Teleriscaldamento e teleraffrescamento in Italia“.

    Metano e carbone rappresentano circa l’84% della potenza delle centrali di teleriscaldamento; le rinnovabili hanno invece una quota del 9% (biomassa e geotermia), mentre rifiuti e calore rappresentano rispettivamente il 6,8% e lo 0,4%. Le reti di teleriscaldamento in totale nel 2017 hanno immesso in rete 11,3 TWh termici.

    In totale sono 13 le regioni in cui sono installate reti di teleriscaldamento; la leadership spetta alla Lombardia sia per estensione di rete sia per potenza installata. Il Piemonte e l’Emilia Romagna seguono la Lombardia dal punto di vista della capacità termica.

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button