NewsAmbienteSostenibilitàStakeholder energiaE.on

“Un Mondo Più Verde, Anche Grazie a Te” | Più di 500 voci dalle scuole per raccontarsi

    Forte sensibilità ambientale, consapevolezza dei problemi presenti e futuri e voglia di migliorare sono gli elementi che più sono emersi negli scritti dei giovani autori che hanno partecipato a UN MONDO PIU’ VERDE, ANCE GRAZIE A TE, il concorso editoriale promosso da E.On sul progetto didattico di Repubblica.it, “la [email protected]”.


    Un mondo più verde, anche grazie a te

     

    Oltre 500 studenti, divisi tra scuole secondarie di primo e secondo grado, hanno partecipato all’iniziativa inviando le proprie idee, un esempio di azione concreta, una promessa o un impegno per un futuro più verde e pulito. 

    E.On ha premiato gli autori dei due migliori elaborati per ogni categoria e le loro rispettive scuole di appartenenza con premi eco-sostenibili e vicini al mondo dell’ambiente.

     


    I primi classificati, Valentina Lippolis della scuola secondaria di primo grado Manzoni di Mottola (TA) e Claudia Spina della scuola secondaria di secondo grado Carlo Miranda di Frattamaggiore (NA), si sono aggiudicati una bicicletta elettrica Atala e una biblioteca di 20 libri su tematiche ambientali per le rispettive scuole di appartenenza.
    In particolare Valentina Lippolis nel suo “Il Vecchio Foglia”, ha illustrato il significato dell’impegno nei confronti della salvaguardia dell’ambiente attraverso un coinvolgente racconto di fantasia, mentre Claudia Spina nel suo “Quelli che…” ha espresso tutta la voglia di cambiamento di una generazione di giovani il cui territorio – la cosiddetta “Terra dei Fuochi” – è oggi fortemente compromesso dal punto di vista ambientale.

    Al secondo posto si sono classificati, Chiara Brizzi della scuola secondaria di primo grado dell’istituto comprensivo di Pescia (PT) con “Per un mondo migliore” e Giorgia Severino della scuola secondaria di secondo grado Alessandro Volta di Como con “Un nuovo giuramento di Ippocrate”, testi scelti dalla giuria rispettivamente per l’efficace presa di posizione contro l’inquinamento e lo spreco delle risorse naturali e per l’innovativo giuramento di Ippocrate ambientalista oggetto dei loro contributi.
    Riceveranno 3 volumi sulla cura dell’ambiente e 20 libri loro sullo stesso tema saranno donati alle scuole di appartenenza.

    L’iniziativa ha registrato anche una positiva visibilità sulla rete: la pagina del concorso ha registrato quasi due milioni di visite.

    Il coinvolgimento dei giovani in un’iniziativa di sensibilizzazione ambientale, come promosso dal concorso Un mondo più verde, anche grazie a te, fa parte dell’impegno fatto proprio da E.On nei confronti della sostenibilità e della valorizzazione dei territori. Il Gruppo infatti considera una priorità la formazione delle nuove generazioni, che sono i consumatori energetici del futuro, a un utilizzo razionale delle risorse, con l’obiettivo di contribuire alla diffusione di una cultura della sostenibilità in ambito energetico.

    Il portale www.scuola.eon.it ad esempio propone molteplici percorsi didattici interattivi per ragazzi di diverse età e al suo interno sono inoltre disponibili percorsi formativi sull’educazione al risparmio energeticorisparmio energetico
    Con questo termine si intendono tutte le iniziative intraprese per ridurre i consumi di energia, sia in termini di energia primaria sia in termini di energia elettrica, adottando stili di vita e modelli di consumo improntati ad un utilizzo più responsabile delle risorse.
    ed è possibile ordinare gratuitamente il libro e il DVD “Scopri il mondo dell’energiaenergia
    Fisicamente parlando, l’energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L’unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
    ”.

    E.On condivide il proprio impegno sulla sostenibilità e responsabilità ambientale attraverso il progetto social “Le cose buone dell’energia”, sia sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/eon.lecosebuonedellenergia che nella pagina Twitter https://twitter.com/EON_cosebuone.

     

    Gli elaborati completi dei vincitori si possono leggere al link:

    Categoria: Scuola secondaria di primo grado

    classificato: Valentina Lippolis, Mottola (TA) “Il vecchio foglia
    http://scuola.repubblica.it/puglia-taranto-smsmanzoni/2015/il-vecchio-foglia/

    classificato: Chiara Brizzi, Pescia (PT) “Per un mondo migliore
    http://scuola.repubblica.it/toscana-pistoia-icpescia2/2015/per-un-mondo-migliore/

    Categoria: Scuola secondaria di secondo grado

    classificato: Claudia Spina, Frattamaggiore (NA) “Quelli che…
    http://scuola.repubblica.it/campania-napoli-lscarlomiranda/2015/quelli-che-3/

    classificato: Giorgia Severino, Como “Un nuovo giuramento di Ippocrate
    http://scuola.repubblica.it/lombardia-como-lcalessandrovolta/2015/un-nuovo-giuramento-di-ippocrate/

     

    Fonte: E.On

     

           Potrebbe anche interessarti…

    News 

    News 

     

    Video

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button