NewsEfficienza & RisparmioEnergia & MercatoSistema ElettricoSmart GridRinnovabiliStakeholder energiaRse-ricerca Sistema EnergeticoEfficienza Energetica

Un premio per le reti intelligenti (e pulite)

    L’organizzazione Internazionale delle Smart GridSmart Grid
    Trattasi di una rete di informazione che affianca la rete di distribuzione elettrica e gestisce la rete elettrica in maniera “intelligente” sotto vari aspetti o funzionalità ovvero in maniera efficiente per la distribuzione di energia elettrica evitando sprechi energetici, sovraccarichi e cadute di tensione elettrica. Ciò avviene attraverso un sistema fortemente ottimizzato per il trasporto e diffusione della stessa, dove gli eventuali surplus di energia di alcune zone vengono redistribuiti, in modo dinamico ed in tempo reale, in altre aree oppure regolando costantemente il dispacciamento tra centrali di autoproduzione elettrica da fonti rinnovabili della rete di distribuzione (generazione distribuita) con le centrali elettriche della rete di trasmissione (produzione centralizzata).
    (ISGAN), in partnership con la Global Smart Grid Federation (GSGF), lancia la seconda edizione del premio ISGAN 
    Award of Excellence. L’iniziativa è volta a identificare e segnalare casi di eccellenza – di rilevanza mondiale – in termini di innovazione nel settore smart grid. In particolare il tema di questa edizione riguarderà l’eccellenza nelle smart grid per l’Integrazione delle rinnovabili

    La generazione di elettricità da fonti rinnovabilifonti rinnovabili
    Una risorsa è detta rinnovabile se, una volta utilizzata, è in grado di rigenerarsi attraverso un processo naturale in tempistiche paragonabili con le tempistiche di utilizzo da parte dell’uomo. Sono considerate quindi risorse rinnovabili:
    – il sole
    – il vento
    – l’acqua
    – la geotermia
    – le biomasse
    – ricordano gli organizzatori dell’evento – ha la potenzialità di migliorare la sostenibilità ambientale, mitigare i cambiamenti climatici e aumentare la sicurezza energetica; le tecnologie della smart grid possono aiutare l’integrazione di queste fonti nell’attuale struttura di rete, permettendo di massimizzare l’uso di tutti i sistemi interconnessi, di rinviare gli investimenti, di aumentare l’utilizzo degli asset esistenti”. I progetti che riceveranno il prestigioso premio ISGAN 
    Award of Excellence  saranno portati come esempio del beneficio che possono offrire le reti più intelligenti e più pulite

    Le regole ufficiali e i moduli di candidatura alla competizione ISGAN 2015, inclusa la scadenza per la presentazione (20 marzo 2015), sono disponibili sul sito http://www.iea-isgan.org/?c=395/397 I progetti eleggibili includono progetti pilota, dimostrazione e implementazione, così come programmi consolidati che dimostrino un livello di eccellenza nell’impiego di tecnologie, sistemi e approcci smart.

    La giuria selezionerà uno o più progetti alla luce di almeno quattro criteri chiave: l’impatto potenziale, i benefici per il sistema, il potenziale di replicabilità e il livello di innovazione.

    I progetti che riceveranno l’Award of Excellence di ISGAN  saranno proclamati durante il sesto CEMIncontro Ministeriale per l’EnergiaEnergia
    Fisicamente parlando, l’energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L’unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
    Pulita
    che si svolgerà in Messico a maggio 2015 e potranno quindi 
    presentarsi  a una platea che include più di 27 economie sviluppate ed emergenti in cinque continenti.

    Fonte: RSE

     

             Potrebbe anche interessarti…

    News 

    Intervista

     

    Video

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button