NewsStakeholder energiaOrizzontenergia.itSalute E Ambiente

Un vaccino per smettere di fumare

    I ricercatori del “The Scripps Research Institute”, con sede a La Jolla in California, hanno sviluppato un vaccino che può aiutare i fumatori a smettere di fumare e ad indurli a non essere in astinenza da nicotina. Come? Bloccando le molecole di nicotina prima che giungano al cervello.

    I ricercatori, i quali hanno pubblicato la loro ricerca sul Journal of Medicine Chemistry, hanno dimostrato che il trattamento è più efficace dei precedenti, che avevano registrato una percentuale di successo solo sul 30% dei casi testati.

    Gli scienziati già alcuni anni fa avevano sviluppato una ricerca simile, che però è stata rielaborata e migliorata agendo specialmente sul meccanismo di allarme che allerta il sistema immunitaria inducendolo a respingere la nicotina in arrivo.

    I test sono stati per adesso condotti su topi da laboratorio e la loro risposta immunitaria all’immissione di nicotina nell’organismo si è dimostrata molto forte.

    Gli orizzonti futuri della ricerca prevedono di approfondire i rapporti molecolari che intercorrono tra le molecole del vaccino e quelle del sistema immunitario così da determinare quanti anticorpi siano necessari per rendere infallibile il vaccino; solo a quel punto i test potranno essere effettuati sull’uomo.

     

    Orizzontenergia.it

    Tags
    Show More

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button