Giaguaro nero, uno degli animali più rari al mondo

Il famoso giaguaro nero, un animale bellissimo e maestoso che rievoca luoghi e storie pieni di misteri e di avventura

giaguaro nero uno animali più rari mondo
Giaguaro-Pixabay-OrizzontEnegia.it

PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU INSTAGRAM

In Sud America la pantera nera è conosciuta con il nome di giaguaro per la sua caratteristica di cacciare volando. Si è guadagnato questa definizione per la sua tecnica con la quale si avvicina di soppiatto alla preda per poi avventarsi con un balzo sulla sua schiena.

E’il terzo felino più grande al mondo, e il più grande d’America. Grazie alla sua pelliccia maculata, si mimetizza alla perfezione e conduce una vita schiva. Alcuni esemplari hanno il mantello di un giallo ocra acceso oppure con varianti tendenti al bianco o al nero. Pochissimi esemplari sono completamente neri.

Il nome comune con cui vengono indicati gli esemplari scuri di alcune specie di felidi, è pantera nera, e il loro colore è tale perché hanno delle varianti melaniche.  Zoologicamente parlando, il termine  si riferisce ad animali differenti, comprendendo tutte le specie di un particolare gruppo di questa categoria, per esempio puma o leopardi.

In America Latina questo termine si usa per il giaguaro, nei quali il melanismo è dovuto alla mutazione di un gene dominante. L’esame ravvicinato di uno di questi esemplari mostra ancora la presenza delle tipiche macchie, semplicemente nascoste dalla presenza elevata del pigmento nero melanina.

Questi soggetti possono nascere in cucciolate insieme ad altri piccoli che non hanno le loro caratteristiche. Allo stato selvatico ne esistono appena 600 esemplari, soprattutto in una singola zona. Questo mammifero è tipico infatti della Foresta Amazzonica, ma in passato era frequente incontrarlo anche nell’America Centrale.

Il giaguaro nero, uno degli animali più rari al mondo

giaguaro nero uno animali più rari mondo
Giaguaro-Pixabay-OrizzontEnergia.it

I popoli indigeni considerano il giaguaro nero una specie separata dalle altre, e possiamo ritrovare tale affermazione anche nel testo di Storia Naturale di Harmsworth del 1910. Gli indiani affermano che è più pericoloso del puma maculato tanto che riescono a riconoscerlo dal ruggito.

Sembra che si accoppi soltanto con i suoi simili e che i cuccioli partoriti siano tutti neri. Le sue dimensioni sono effettivamente maestose. I maschi hanno una lunghezza media che sfiora i due metri e possono superare abbondantemente il quintale di peso.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: È il cane più intelligente del mondo e non l’avresti mai detto 

Vive nelle foreste tropicali più fitte dove può trovare con maggiore facilità le sue prede e preferisce rimanere nelle zone vicine ai fiumi. Purtroppo la specie è stata oggetto, nel corso del tempo, di selezioni mirate all’attrazione turistica.

Questo non ha fatto altro che decimarne la popolazione. E’ il motivo per cui è stato avviato, ancora nel 2008, un progetto specifico, quando il biologo brasiliano Leandro Silveira parlò espressamente della necessità di salvaguardare l’animale.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Animali in casa, come mantenere puliti tutti gli ambienti

In Amazzonia il governo ha risanato un’area di ben 6mila ettari per consentire ai giaguari neri di riprodursi e di non rischiare, così, l’estinzione. C’è la speranza che in un futuro prossimo si possano aumentare gli ettari di territorio da dedicare, quasi esclusivamente, a questo bellissimo esemplare.