Riforestazione, l’idea a costo zero dell’Olanda: semplicità ed efficacia in un solo colpo

Piantare alberi a costo zero per sostenere l’azione di riforestazione. Ecco come fare secondo un’iniziativa olandese

piantare alberi
Foto di Rommel Diaz da Pixabay

Il pianeta è sempre più in sofferenza, lo sappiamo. Oltre a limitare le emissioni dovremmo lavorare per tutelare il più possibile i nostri boschi, proteggendo gli alberi in vita e piantarne di nuovi. Solo così potremmo far assorbire sempre più CO2 e immettere ossigeno, regolando in modo naturale temperatura ed umidità cercando di rallentare il più possibile il riscaldamento globale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Abete al Vaticano, è già polemica. Distrutta una pianta centenaria, alla faccia del green

In Europa le ambizioni sono altissime ma non sempre i progetti con le quali realizzarle sono validi. La vera problematica è, infatti, quella di reperire la quantità necessaria di alberi da piantumare. Ecco perché per ovviare al rischio che i vivai non riescano a rispondere all’eccessiva domanda di alberi, in Olanda hanno pensato ad una iniziativa che permette di piantare alberi a costo zero.

Riforestazione, come piantare alberi a costo zero

alberi
Foto di Albrecht Fietz da Pixabay

L’obiettivo dell’Olanda è quello di piantumare circa 100 milioni di nuovi alberi in 37 mila ettari di terreno entro i prossimi nove anni. È evidente che reperire una tale quantità di alberi potrebbe essere un’impresa giunonica e così si è messa in campo un’iniziativa che permette di attuare una riforestazione a costo zero.

Si chiama “Meer Bomen Nu” (Più alberi ora) il progetto che vuole reperire gli alberi in modo naturale ed ecologico raccogliendo piante giovani e semi in luoghi dove gli alberi non avrebbero una grande possibilità di sopravvivenza e ripiantarli nei luoghi più idonei. Questa è un’idea dell’ecologo Franke van der Laan ed è guardata con molta attenzione perché potrebbe essere molto vantaggiosa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> La situazione è drammatica, il pianeta sta morendo. Milioni di alberi persi in un anno

I volontari che partecipano all’iniziativa raccolgono i semi che cadono dagli alberi e non hanno la possibilità di crescere. Li mettono a dimora nei parchi, nelle aree naturali e nelle campagne così che possano nascere rigogliosi e dare il loro contributo all’ecosistema e anche al miglioramento del clima.

Grazie a questa iniziativa in Olanda, in un solo inverno, sono state trapiantate, con l’aiuto di 2 mila volontari, 250 mila piante. Di esse è sopravvissuta l’80%. Un milione di alberi da trapiantare è ora l’obiettivo per il prossimo inverno.