Cosa si sa sul pozzo canadese: definizione, funzioni e vantaggi

Cosa si sa sul pozzo canadese? E’ un sistema molto utile per la nostra abitazione e favorisce temperature gradevoli tutto l’anno, strizzando l’occhio all’ambiente.

Muri di vetro
Muri di vetro (fonte planete-deco.fr – Pinterest)

Se si desidera avere una casa a scarso impatto ambientale è possibile. Le numerose ricerche e scoperte condotte sul campo hanno permesso di conoscere i sistemi utili per vivere la casa in maniera sostenibile e tra queste c’è il pozzo canadese. Per pozzo canadese si intende quel sistema naturale che consente di ottenere in casa la temperatura ottimale, che sia fresca e gradevole o riscaldata quando ci sono le temperature più rigide.

Il pozzo canadese – chiamato anche provenzale – mantiene la temperatura costante all’interno dell’abitazione, questo comporta un risparmio per l’installazione e per la manutenzione. Un rimedio ecologico e che non produce gas nocivi per l’ambiente. Opera ovviamente con modalità differenti in estate ed in inverno e in entrambi i casi avremo una casa con dell’aria calda o fresca ottenuta naturalmente. Tutto questo è assolutamente affascinante.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Decorazioni di Natale per la casa, spunti ed idee fai da te

Pozzo canadese, il funzionamento del sistema ecologico per eccellenza

Pozzo canadese funzionamento
Riscaldamento (Pixabay)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Cosa fare per riscaldare casa risparmiando sulle bollette

Il pozzo canadese, come già anticipato, è perfetto per ogni stagione. Le modalità di funzionamento però sono diverse:

  1. Inverno: L’ambiente esterno è freddo, l’aria circolante nel tubo interrato è riscaldata prima che entri presso l’immobile e diffonda l’aria calda;
  2. Estate: L’aria è calda, l’inerzia geotermica fa sì che l’aria nel tubo abbia una temperatura più bassa. La ventilazione poi favorisce che questa entri in casa rendendola più fresca.

Tale sistema seppur vantaggioso per l’ambiente ma anche per chi ne usufruisce, è ancora poco diffuso.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Risparmiare sul riscaldamento, le dritte per una bolletta più contenuta

Per funzionare bene, il pozzo canadese possiede queste caratteristiche:

  1. Terminale di aspirazione dell’aria a circa 30 metri dalla casa;
  2. Collettore d’aria in tubi interrati;
  3. Condotto d’aria interno ai collettori;
  4. Prese d’aria in entrata in ogni stanza;
  5. Sistema di ventilazione meccanica a flusso singolo o doppio;
  6. Prese d’aria in uscita per il ricambio dell’aria.

Ovviamente per avere un servizio eccellente è necessario che si valutino elementi essenziali quali le dimensioni della casa, solo così di potranno determinare il numero di apparecchiature da installare. Il risparmio in bolletta, la fonte inesauribile e la manutenzione economica sono solo alcuni dei vantaggi di questo sistema.