Cane, perché inclina la testa? La risposta degli esperti

Perché quando si parla al proprio cane inclina la testa? Uno studio di esperti ha risposto a questo interrogativo.

cucciolo di cane - (pixabay
cucciolo di cane – (pixabay)

Bellissimi, dolcissimi e teneri, i cani sono gli animali domestici che più riscaldano l’ambiente familiare. Che si viva soli o in famiglia, l’essere umano crea un legame speciale col proprio amico a quattro zampe, una simbiosi unica. Il cane quando gli si parla tende ad inclinare la testa, un gesto dolcissimo da vedere ma che ha un suo significato.

A questa domanda infatti hanno risposto un team di esperti con uno studio sul campo pubblicato su Animal Cognition e che ha come titolo: “analisi preliminare dell’atto di inclinare la testa dei cani”. Questa ricerca è stata condotta su 40 cani ed i loro rispettivi padroni, osservati durante la fase dei test. Una fase di monitoraggio che ha coinvolto 33 cani domestici e 7 cani geniali.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Animali domestici in ufficio: anche in Italia è possibile

I cani inclinano la testa per un motivo ben preciso, la risposta degli esperti

Cane da ricerca identikit
Pastore tedesco (Pixabay)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Animali, come aiutare in inverno i nostri amici a quattro zampe

I cani geniali sono quelli che dispongono di particolari capacità linguistiche e pertanto – ai fini dei test – non è stato necessario compiere l’attività preliminare che ha visto invece coinvolti i 33 cani domestici. Questi sono stati sottoposti a tre mesi di addestramento per imparare ad associare i nomi ai loro giocattoli e quindi reagire alla voce umana. Dopodiché si è proceduto con i test veri e propri, i padroni pronunciavano le parole ai loro rispettivi cani e gli esperti analizzavano nel cane:

  1. Il numero di volte in cui l’animale inclinava il capo;
  2. Direzione;
  3. Intensità.

Dall’analisi è emerso come i 7 cani geniali inclinassero la testa sempre nella stessa direzione e non oscillando come i cani domestici che inclinavano a seconda dalla posizione della persona che stava pronunciando le parole. Inoltre i cani geniali conoscevano già i giocattoli dell’esperimento, venendo meno l’effetto sorpresa.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Cosa regalare agli amici a quattro zampe per Natale? Per loro tantissime idee divertenti

Pertanto, l’inclinazione deriverebbe dall’attenzione del cane nella fase dell’attenzione che va dal momento in cui gli viene pronunciata la parola e l’associazione con l’oggetto. Tuttavia, questo test non avrebbe ancora un’elevata autorevolezza in quanto andrebbe esteso su un campione più vasto di partecipanti