Fitoterapia

Simbolo sacro, erba medicinale e ingrediente culinario: proprietà dell’alloro

Alloro, da sempre utilizzato in cucina per mille ricette, oppure come erba medicinale, ma anche simbolo di sapienza: scopriamo le sue proprietà.

olio essenziale, tisana o ingrediente da cucina: Alloro (foto da Pexels)

Alloro, da sempre utilizzato in cucina per mille ricette, oppure come erba medicinale, ma anche simbolo di sapienza, scopriamo le sue proprietà. Pianta dalle caratteristiche apprezzate sin dall’antichità, l’alloro è sia prezioso come ingrediente nei piatti cucinati, sia ottimo come alleato della salute. Legato al culto di Apollo e pianta sacra che da sempre identifica gloria e sapienza, l’alloro è dotato di incredibilità proprietà.

Potrebbe interessarti anche → Tre prodotti naturali per pulire velocemente casa. Risultati sorprendenti

Si tratta di una pianta che può essere impiegata in tanti modi, ma bisogna conoscere bene le sue caratteristiche per risolvere diversi problemi di salute, o anche per arricchire i nostri piatti. Le foglie di questa pianta sono allungate e terminano a punta, di colore verde opaco e dal profumo intenso. Foglie e bacche sono ricchissime di oli essenziali e possono vantare molteplici proprietà.

Le caratteristiche dell’alloro e i suoi impieghi

Foglie di alloro, ricche di oli essenziali e acidi grassi (foto da Pexels)

L’alloro è spesso utilizzato per risolvere problemi digestivi, essendo in possesso di acidi grassi, falovonoidi e sesquiternpenici lattoni, costituendi naturali di tante piante. Si tratta di un’erba capace di stimolare la secrezione gastrica e di calmare lo stomaco, evitando l’accumulo di gas nell’intestino. Tra l’altro, l’alloro libera i bronchi ed è dotato di notevoli proprietà antinfiammatorie. Le sue meravigliose caratteristiche fanno sì che venga utilizzato per migliorare la digestione, i vari disturbi dello stomaco e dell’intestino. Coliche e meteorismo sono combattuti proprio grazie all’impiego di questa pianta, così come i sintomi dell’influenza.

Potrebbe interessarti anche→ Tutto sull’echeveria, la caratteristica pianta grassa a forma di rosa

Ad esempio, se avete tosse e raffreddore, potete utilizzare le foglie o l’olio essenziale per fare dei suffumigi, in modo tale da eliminare catarro e muco. Massaggiato sulla pelle, sotto forma di olio essenziale, l’alloro aiuta per i dolori muscolari, articolari e artritici. Insomma, l’alloro è una pianta fenomenale, con tante caratteristiche che fanno bene alla nostra salute. Preso sotto forma di olio essenziale, di ingredienti per la cucina, o come tisana, è eccezionale. Non è tossico e non presenta particolari controindicazioni, a meno che non siate allergici. E allora, perché non provarlo?

Andrea Cerasi

Pubblicato da
Andrea Cerasi