Piumoni, piumini e giacche. Tutto quello che devi sapere per non rovinarli

Spesso il momento del bucato si tramuta in un incubo: tante volte i piumoni, piumini e giacche vengono rovinati. Il segreto per ottenere capi integri, puliti e profumati.

Come lavare piumoni, piumini e cappotti
Letto (Pixabay)

Quando si fa il bucato sicuramente in inverno tutto diventa più difficile; i vestiti da lavare sovente sono imbottiti quindi occupano più volume e vi sono capi come giubbotto, giubbini o piumoni del letto che se non si lavano bene si rovinano e si è costretti a buttarli. Per non rovinare il bucato e al contempo si vuole evitare di portare il tutto al lavasecco, è possibile lavarli accuratamente in casa. Sono dei piccoli accorgimenti che salvano il bucato.

Tutto quello che occorre è munirsi di pazienza e conoscere bene la propria lavatrice per trovare il programma adatto per il lavaggio di questi capi. Prima di inserirli però ci sono una serie di attività preliminari per garantire un risultato da 10 e lode.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> La lavatrice consuma troppo? Niente paura, abbiamo la soluzione che fa per te

Piumoni, piumini e giacche il segreto per un lavaggio impeccabile

Come lavare piumoni, piumini e cappotti
Lavatrice (Pixabay)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Vuoi un bucato bianco senza candeggina? Per te una soluzione economica e green

Prima di inserire i capi in lavatrice occorre compiere queste attività:

  1. Rimuovere residui di polvere;
  2. Svuotare le tasche;
  3. Togliere gli eventuali bordi in pelo o pelle (vanno lavati a parte);
  4. Agira sulle zone dove si deposita maggiormente lo sporco quindi collo e polsini con prodotti specifici con potere smacchiante;
  5. Rivoltare le giacche.

Una volta preparato il bucato, azionare la lavatrice: si consigliano sempre delle basse temperature – massimo 30° – e la centrifuga a 800 prima passata e 1200 per la seconda. Il programma da attivare è quello denominato capi delicati/lana anche se ormai molte lavatrici hanno il programma piumoni. Si sconsiglia l’uso della candeggina.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Argento: come pulirlo con rimedi naturali

Per evitare che le piume dei capi lavati si sparpaglino in maniera non uniforme, inserire in lavatrice 2-3 palline da tennis. In questo modo potete dire addio ai grumi. Se non avete le palline, vanno bene un paio di asciugamani. Bisogna prestare attenzione infine ad una cosa importante: per il piumino da letto matrimoniale la lavatrice dev’essere di 20 kg, altrimenti si rovina. Per quello singolo basta quella da 8 kg, quindi la lavatrice domestica è perfetta per fare questo tipo di lavaggio.